Perché ho contatti di spam nel mio account?

Molti di voi potrebbero aver notato un aumento della quantità di "bot" che si sono iscriveti ai tuoi moduli. Questi indirizzi sono in genere molto spam, come 1237214@yahoo.com, ma possono anche sembrare completamente normali. Potresti vedere un'ondata di alcune migliaia di indirizzi iscriversi in pochi secondi a un singolo modulo.

Comprensibilmente, questo può essere preoccupante, e può creare problemi di consegna se alcune di queste iscrizione capita di essere indirizzi in tempo reale che finiscono per contrassegnare la tua e-mail come spam. Ti proveremo a rispondere ad alcune delle domande più comuni che potresti avere.

Perché sta succedendo questo?
Gli hacker malintenzionati creano "bot" che si iscrivano a un singolo indirizzo e-mail a migliaia di moduli online. Questo singolo indirizzo sarà inondato di e-mail e reso temporaneamente inutile. Pensa a migliaia di messaggi al minuto.

Questo viene spesso fatto per disabilitare l'account in modo che altre informazioni sensibili possono essere rubate, o in modo che le transazioni finanziarie fraudolente possono essere effettuate senza l'account di posta elettronica ricevere avvisi di questa attività.

In genere, il bot iscriverà anche migliaia di altri indirizzi per oscurare quelli di destinazione. Questi sono di solito falsi, indirizzi generati casualmente.

Per i tecnicamente ambiziosi, leggi qui per una ripartizione completa.

Sta succedendo solo ad ActiveCampaign?
No. Questo sta accadendo a tutti i provider di posta elettronica mainstream sul mercato. Puoi leggere qui per maggiori informazioni.

ActiveCampaign può risolvere questo problema per me?
Non c'è nessun interruttore che possiamo capovolgere per rendere i tuoi moduli sicuri, soprattutto se si utilizza singolo opt-in. I moduli di posta elettronica sono intrinsecamente vulnerabili a questo tipo di attacchi.

Cosa posso fare?
Ci sono 3 azioni concrete che puoi intraprendere per risolvere il problema:




  1. consigliato. Aggiungere captcha a tutti i moduli. Questo risolve istantaneamente il problema. Nessun bot può completare un test captcha, pertanto ciò impedisce a tutti i bot di entrare nell'elenco. Captcha è gratuito e facile da aggiungere a tutti i moduli ActiveCampaign.


  2. Aggiungere l'opt-in confermato/doppio ai moduli. In questo caso, i bot sono ancora in grado di iscriversi alla tua lista, ma riceveranno solo un'e-mail di conferma, che non faranno mai clic. L'opt-in confermato limita il danno, ma non risolve completamente il problema.


  3. Aggiungere un campo nascosto al modulo. Se un bot compila questo campo, saprai che si tratta di un bot. È anche possibile creare un'automazione che annulla automaticamente la sottoscrizione di tutti i contatti che compilano questo campo nascosto. Questa non è una soluzione molto buona, però, perché i bot intelligenti non riempiranno un campo nascosto.


Sono addebitato per questi contatti?
Se si utilizza un singolo opt-in, sì. Questi contatti saranno considerati validi fino a quando non li elimini o rimbalzano.

Se si utilizza l'opt-in confermato/doppio, gli indirizzi bot non confermeranno mai i loro indirizzi e-mail e non conteranno per il limite di contatti.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 9 su 10

Have more questions? Submit a request

Start free trial