Nome di dominio personalizzato contro il dominio del server di posta personalizzato

Il nome di dominio personalizzato e il dominio del server di posta personalizzato sono disponibili sui piani Enterprise.

Ci sono due tipi di domini che puoi impostare per etichettare il tuo account: Nome di dominio personalizzato e dominio del server di posta personalizzato. Ecco un rapido riepilogo delle differenze tra questi due domini in modo da poter sapere come questi influenzano le tue campagne.

Nome di dominio personalizzato

  • Si tratta di un URL unico utilizzato principalmente per scopi di branding. Cambiare questo ti darà un URL di accesso privato/con etichetta bianca per il tuo account.
  • Questo è impostato creando un record CNAME a qualsiasi dei tuoi sottodomini che punta al tuo url dell'account (myaccount.activehosted.com). Questo si trova sotto la pagina My Settings Domains (immagine sotto) e abbiamo un documento per aiutare con la configurazione qui.
  • Una volta impostato, le tue campagne e le email di automazione utilizzeranno un dominio di monitoraggio dei link personalizzato invece di utilizzare il dominio di monitoraggio dei link condiviso di default.

Dominio del mailserver personalizzato

  • È il nome effettivo del server che sta inviando la tua email. Per impostazione predefinita, tutte le email inviate dalla nostra piattaforma mostreranno il nome dei nostri server di invio email nelle intestazioni "inviato per conto di" o "inviato tramite". Ecco un esempio:
  • Questo viene impostato inviando un ticket a help@activecampaign.com. Vi forniremo quindi le istruzioni per impostare il record CNAME appropriato.
  • Una volta completato, vedrai un diverso campo "mailed-by/sent on behalf of/sent via":
  • Questo non cambierà l'URL del tuo account ActiveCampaign o i link di monitoraggio, a differenza dell'impostazione di un dominio personalizzato.

Perché dovrei volerlo fare?

  • Sia i nomi di dominio personalizzati che i domini di mailserver personalizzati ti permettono di etichettare in bianco la piattaforma, arrivando a mascherare il server di posta con il tuo dominio.
  • La reputazione basata sul dominio è in aumento. Questo significa che i fornitori di posta in arrivo come Gmail stanno osservando molto attentamente il tipo di attività associata ad un particolare dominio. Se vedono che le email che utilizzano un dominio sono spesso contrassegnate come spam dagli utenti di Gmail, quel dominio acquisirà una reputazione negativa. Tutti i clienti utilizzano i domini condivisi di ActiveCampaign per impostazione predefinita. Questo significa che anche tu erediti la reputazione di questi domini condivisi. Questa non è una cosa negativa, perché lavoriamo molto duramente per garantire che questi domini siano utilizzati solo da utenti con liste opt-in molto pulite. Alcuni utenti potrebbero voler prendere la deliverability interamente nelle loro mani in modo da avere il 100% di controllo sulla loro reputazione di mittente. L'impostazione di questi domini ha essenzialmente lo stesso effetto sulla deliverability: ti danno un'ulteriore indipendenza dalla reputazione condivisa di ActiveCampaign. Tuttavia, questo non è garantito per aiutare la deliverability, e questo non dovrebbe essere pensato come un cerotto per problemi di deliverability più seri.
  • Un'altra ragione comune per impostare il dominio del mailserver personalizzato è quella di allineare il tuo dominio Return Path/Mail From/SPF con il tuo dominio per DMARC. Con ActiveCampaign, il 100% dei tuoi messaggi passerà SPF con il dominio del nostro server di posta per impostazione predefinita, ma questo non corrisponde al dominio nel tuo indirizzo da. L'impostazione di un dominio del server di posta personalizzato ti permetterà di allineare il tuo dominio SPF con il dominio del tuo From Address per la conformità DMARC.

Cose da tenere a mente

  • Puoi impostarli entrambi. Ma si può impostare solo uno di ciascuno. Quindi non puoi avere 2 alias di dominio, per esempio.
  • Lo stesso dominio non può essere usato per entrambi. Se scegli di impostarli entrambi sullo stesso dominio principale, ognuno deve essere un sottodominio unico. Per esempio
    :login.mydomain.com (Alias di dominio)
    email.mydomain.com (Dominio del server di posta)

  • Nessuno di questi rimuoverà l'intestazione "via"/"per conto di". Per nasconderlo, vedi qui.
Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 3 su 4

Have more questions? Submit a request

Provalo gratis