Come utilizzare le variabili di messaggio in ActiveCampaign

La funzione Variabili messaggio consente di creare brevi contenuti riutilizzabili che è possibile inserire nelle campagne e nelle e-mail di automazione con un tag di personalizzazione. Questo è l'ideale se ti trovi a utilizzare lo stesso contenuto spesso nelle tue comunicazioni, come una firma, e non vuoi digitarlo di nuovo ogni volta. Una volta inserita la variabile messaggio nella campagna, puoi modificare il contenuto della pagina Variabili messaggio per aggiornare molti messaggi contemporaneamente senza dover modificare ogni campagna. Non c'è limite al numero di variabili di messaggio che puoi creare nel tuo account.

Le variabili dei messaggi non possono essere utilizzate in:

  • Messaggi di posta elettronica uno-a-uno inviati da un record di accordo, una pagina del profilo di contatto o una pagina di panoramica dei contatti
  • Email di conferma dell'opt-in
  • Righe oggetto e-mail

Per creare una variabile messaggio:

  1. Dalla pagina Panoramica campagne, fare clic su "Variabili messaggio."

2. Digitare il nome della variabile del messaggio nel campo "Nome personalizzazione".

Il nome assegnato alla variabile di messaggio è solo interno e deve essere un elemento che verrà riconosciuto. Ad esempio, se si desidera creare una variabile di messaggio per una firma, è possibile chiamare questo " Firma."

3. Digitare il tag per il nome della personalizzazione in "Tag di personalizzazione" campo.

Si desidera utilizzare qualcosa che si riconosce e ricordare in modo da poter facilmente aggiungere alle comunicazioni in uscita. In questo esempio, useremo "signature".

4. Fare clic sull'elenco o gli elementi a cui verrà associata la variabile di messaggio.

In questo passaggio si limita la variabile a tale elenco e le informazioni contenute nella variabile verranno visualizzate solo per i contatti presenti nell'elenco. È possibile selezionare più di un elenco tenendo premuto maiusc.

5. Fare clic sul menu a discesa "Formato" per selezionare un formato.

Qui è possibile scegliere HTML o Testo normale. HTML significa che è possibile utilizzare questa variabile di messaggio solo nelle e-mail HTML e testo significa che è possibile utilizzare solo tale variabile di messaggio nelle e-mail di testo normale.

6. Aggiungere contenuto alla variabile del messaggio nella casella Editor.

In questa sezione è possibile aggiungere e formattare testo, aggiungere immagini, inserire contenuto condizionale (piani Più, Professional ed Enterprise) e aggiungere la personalizzazione con  tag di personalizzazione. Se si preferisce aggiungere il proprio codice HTML durante la creazione di una variabile di messaggio, è possibile farlo facendo clic su facendo clic su "Editor di codice" scheda.

7. Fare clic sul "Aggiungi"pulsante.

Per aggiungere la variabile di messaggio alla campagna, digitare il tag di personalizzazione (vedere il passaggio 3 precedente) associato alla variabile nel messaggio. Continuando con l'esempio precedente, digitare quanto segue in una campagna:

[%1$s:firma]

Una volta ricevuta l'e-mail dal tuo contatto, vedranno le informazioni contenute nella tua variabile.

Se si inserisce la variabile del messaggio in un messaggio di posta elettronica di automazione, il contenuto di tale variabile verrà eseguito il rendering per tutti i contatti. Non importa se sono nell'elenco selezionato per la variabile di messaggio.

Per un'analisi approfondita delle variabili dei messaggi e di come utilizzarle, consulta questa guida.

Altre domande? Invia una richiesta