Utilizzare i webhook di ActiveCampaign

Con ActiveCampaign, puoi utilizzare i webhook per inviare aggiornamenti in tempo reale sui tuoi contatti e sull'attività della campagna a una fonte esterna. 

Cos'è un webhook?

I webhook sono messaggi automatici inviati da un sistema all'altro quando si verifica un evento specificato. È possibile utilizzare i webhook per inviare dati dall'account ActiveCampaign per aggiornare un database o un'applicazione esterna con attività di contatto, campagna, offerta e oggetti personalizzati man mano che si verificano. 

Ad esempio, è possibile creare un webhook per inviare dati a un database esterno ogni volta che un record di contatto viene aggiornato, quando viene aggiunto un account, quando viene creata un'attività di offerta o quando un contatto fa clic su un collegamento nelle email. 

Si noti che quando si crea un webhook, l'applicazione ricevente deve accettare le richieste POST e disporre di un'API. ActiveCampaign non accetta webhook in entrata.

Tipi di webhook

ActiveCampaign offre due tipi di webhook: Standard e Custom.

Webhook standard

disponibili su tutti i piani ActiveCampaign

Utilizza i webhook standard per pubblicare dati in un'origine di terze parti quando si verifica un'azione con Contatti (tutti i piani), Campagne (tutti i piani), Offerte (piani Plus, Professional ed Enterprise), Account (piani Plus, Professional ed Enterprise) e messaggi SMS (piani Plus, Professional ed Enterprise).

Webhook

personalizzati disponibili nei piani Enterprise.

Utilizza webook personalizzati per pubblicare dati su un'origine di terze parti quando si verifica un'azione con un oggetto personalizzato, inclusi oggetti personalizzati importati da un'integrazione di terze parti supportata e oggetti personalizzati creati utilizzando l'API o la pagina "Gestisci dati" nel tuo account.

Dove vengono creati i webhook

Esistono due diverse posizioni in cui è possibile creare un webhook in ActiveCampaign: Impostazioni sviluppatore e Automazione. 

Impostazioni sviluppatore in Le mie impostazioni

Pubblicherà i dati su un'origine di terze parti ogni volta che viene completata un'azione/un evento specificato.

I webhook standard e personalizzati vengono creati qui.

Azione di automazione

Webhook Invierà i dati a un altro URL una volta che un contatto interagisce con l'azione Webhook in un'automazione.

Questa azione funziona solo con i webhook standard. I webhook personalizzati non funzionano con questa azione di automazione. 

Non è necessario creare un webhook in "Impostazioni sviluppatore" per inviare un webhook da un'automazione. Scopri come inviare un webhook da un'automazione.

Informazioni su come inviare un webhook da un'automazione

Come creare un webbook standard in Impostazioni sviluppatore

Con questa configurazione, è necessario scegliere l'elenco di contatti a cui verrà associato il webhook, l'URL a cui inviare i dati, l'evento che attiverà il webhook per inviare i dati e da dove deve essere eseguito il webhook. 

  1. Fai clic su "Impostazioni", quindi fai clic su "Sviluppatore".
  2. Fai clic sul pulsante "Gestisci webhook".
  3. Fai clic sul pulsante "Aggiungi".
  4. Seleziona "Standard" per il tipo di webhook.
  5. Fai clic sul menu a discesa "Elenco" e seleziona l'elenco a cui verrà associato il tuo webhook. 
  6. Digitare il nome del webhook nel campo "Nome". 
  7. Digitare l'URL dell'origine esterna che riceverà i dati del webhook. 
  8. Scegli l'evento che attiverà il webhook per inviare i dati all'origine esterna. Tieni presente che puoi selezionare più di un evento. 
  9. Scegli un'opzione di avvio:
    • Da un contatto - Esegue quando un contatto causa l'azione. Ad esempio, quando un contatto si iscrive al tuo elenco o apre la tua campagna
    • Da un utente amministratore: viene eseguito quando un utente amministratore causa l'azione. Ad esempio, quando un utente amministratore crea un nuovo record di contatto
    • Tramite l'API: viene eseguito quando la chiamata API causa l'azione. Ad esempio, l'aggiunta di un contatto tramite contact_add chiamata API
    • Per processi di sistema - Viene eseguito quando il sistema automatizzato causa l'azione. Ad esempio, quando un'email viene rifiutata, viene inviata un'email di automazione e altro ancora
  10. Fai clic sul pulsante "Aggiungi" al termine.

Come creare un webhook personalizzato in Impostazioni sviluppatore

  1. Fai clic su "Impostazioni", quindi fai clic su "Sviluppatore".
  2. Fai clic sul pulsante "Gestisci webhook".
  3. Fai clic sul pulsante "Aggiungi".
  4. Seleziona "Personalizzato" per il tipo di webhook.
  5. Digitare il nome del webhook nel campo "Nome".
  6. Digitare l'URL dell'origine esterna che riceverà i dati del webhook.
  7. Scegli l'evento che attiverà il webhook per inviare i dati all'origine esterna. Tieni presente che puoi selezionare più di un evento.
  8. Fai clic sul pulsante "Aggiungi".

Come vengono ricevuti i dati del webhook

I dati ricevuti verranno inviati come parametro POST all'URL. Visualizzare un elenco di campi che verranno inviati nel webhook. 

ActiveCampaign garantisce la consegna almeno una volta dei webhook. Ciò significa che a volte invieremo un webhook più di una volta per un singolo evento.

Caratteri e limiti validi per i webhook

È possibile utilizzare caratteri alfanumerici, oltre ai seguenti caratteri speciali nell'URL del webhook:
"$-_.+!*' ()".

Non ci sono limiti sul numero di caratteri inclusi in una nota o in un altro campo di un webhook.

Test del webhook

Per testare il webhook, fai clic sul pulsante "Invia dati di esempio" situato nella pagina Impostazioni > Webhook di Developer > nel tuo account ActiveCampaign. Una volta cliccato, invieremo i dati di test all'URL specificato nella barra degli URL del webhook.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 6 su 15

Have more questions? Submit a request

Start free trial