Come posso utilizzare il trigger e le azioni basati sulla data in un'automazione?

Con ActiveCampaign, puoi avviare un'automazione basata su qualsiasi campo data nel tuo account. Puoi anche utilizzare le condizioni di data e ora con le azioni "Attendi fino a", le istruzioni "If/Else" e le azioni "Obiettivo".

Trigger di automazione basato sulla data

Il trigger di automazione "Basato sulla data" ti consente di avviare un'automazione basata sul campo della data di un contatto. Puoi scegliere di avviare l'automazione prima, il o dopo la data visualizzata nel loro campo. Usa questo trigger per creare automazioni in base alle date degli eventi, come matrimoni, compleanni o abbonamenti.

Per ulteriori informazioni sui trigger basati sulla data, visita Come avviare un'automazione in una data o un'ora.

Utilizzo delle condizioni "Data & ora"

contatti che raggiungono un'azione "Attendi fino a" contenente una condizione di data o ora verranno accodati in quel passaggio finché non soddisfano i requisiti per andare avanti.

Se utilizzato in un'azione "Obiettivo" , un contatto salterà a quell'obiettivo non appena soddisfa le condizioni (ad esempio, raggiunge il tuo obiettivo), saltando tutte le altre azioni intermedie.

Utilizza questa opzione se desideri che i contatti attendano o passino a un obiettivo in un determinato giorno della settimana, mese o ora.

Utilizzo di un'azione "Attendi fino a" con la condizione "Ora corrente"

Quando si utilizza un'azione "Attendi fino a" con la condizione "Ora corrente", tale condizione è valida per un'intera ora. Ad esempio, se crei un'azione "Attendi fino a" con l'ora corrente delle 11:00, significa che i contatti passeranno attraverso questa azione di attesa dalle 11:00 alle 11:59.

Sono disponibili le seguenti opzioni di data e ora. Scegli il fuso orario del contatto o il fuso orario impostato nel tuo account. Queste opzioni si trovano in "Categorie di opzioni > Data & ora" nel generatore di segmenti:

Opzione data/ora Operatore Valori
Giorno della settimana corrente è, non è Giorno della settimana, fine settimana, domenica, lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato
Giorno del mese corrente È, Non è, Maggiore di, Maggiore o uguale a, Minore di, Minore o uguale a 1 - 31
Mese corrente È, Non è, Maggiore di, Maggiore o uguale a, Minore di, Minore o uguale a gennaio - dicembre
Anno in corso È, Non è, Maggiore di, Maggiore o uguale a, Minore di, Minore o uguale a 2017 (anno in corso) - 2024
Ora attuale È, Non è, Maggiore di, Maggiore o uguale a, Minore di, Minore o uguale a 12:00 - 23:00

Campi data e date specifiche

Questa condizione significa che i contatti si metteranno in coda nel tuo passaggio di attesa o raggiungeranno il tuo passaggio obiettivo una volta che la data nel loro campo data corrisponde alla data impostata in questa condizione.

Ad esempio, se ho creato un'azione "Attendi fino a" con le seguenti condizioni:

Quindi i contatti che raggiungono l'azione di attesa si metteranno in coda in quel passaggio finché la data nel campo del webinar non corrisponderà alla data nella condizione.

Campi data e data corrente

Questa condizione significa che i contatti si metteranno in coda nella tua azione di attesa o raggiungeranno il tuo obiettivo una volta che la data nel loro campo corrisponde alla data corrente. Puoi pensare alla "data corrente" come alla "data odierna" perché il sistema verifica se la data nel campo della data del contatto corrisponde alla data odierna.

Utilizzando l'esempio sopra, se un contatto raggiunge quella fase di attesa il 30 settembre ma la data nel suo campo dice "1 ottobre", il contatto attenderà in quella fase per 1 giorno, perché poi la data nel suo campo corrisponda a quella data corrente.

Campi data con condizioni più e meno

Con questa condizione, puoi determinare se un contatto deve passare al passaggio successivo in un'automazione o raggiungere un obiettivo un certo numero di giorni prima o dopo una data memorizzata nel campo personalizzato basato sulla data di un contatto.

Quando si crea una condizione di attesa basata sulla data, "più" si traduce in "X quantità di giorni PRIMA della data memorizzata nel campo data personalizzato" mentre "meno" significa "X quantità di giorni DOPO la data memorizzata nella data personalizzata campo."

Ad esempio, supponiamo che il mio contatto abbia una data del webinar del 3 ottobre e che desideri inviare loro un promemoria tramite email tre giorni prima di tale data.

La condizione di attesa che imposterei sarebbe simile a questa:

Quando un contatto raggiunge l'azione di attesa, si metterà in coda fino al 1° ottobre, perché il 1° ottobre (data corrente) più 3 è uguale al 3 ottobre.

Utilizzo dei limiti di tempo con le azioni "Attendi fino a"

Wait until with time limit

Con ogni azione "Attendi fino a", puoi impostare un limite di tempo. Ciò significa che qualsiasi contatto che raggiunge questo passaggio nella tua automazione aspetterà fino a quando non soddisfa i tuoi requisiti o fino alla scadenza del limite di tempo, che si verifica per primo.

Utilizzando l'esempio sopra, se un contatto raggiunge tale fase di attesa il 20 settembre, attenderà 1 giorno e poi procederà alla fase successiva. Se raggiungono la fase di attesa il 2 novembre, aspetteranno 1 giorno e poi procederanno alla fase successiva.

Se dovessi rimuovere quel limite di tempo (esempio sotto), tutti i contatti che raggiungono quel passaggio dopo il 29 settembre, aspetteranno in quel passaggio fino a quando non sarà di nuovo il 29 settembre.

Wait until no time limit
Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 4 su 19

Have more questions? Submit a request

Start free trial