Come posso avviare un contatto in un punto specifico di un'automazione?

È possibile utilizzare l'azione Obiettivo per aggiungere contatti a un punto specifico dell'automazione, senza che vengano eseguiti ogni azione precedente. 

Guarda un video

Esempio di caso d'uso

Supponiamo che un contatto abbia completato l'automazione prima che tu abbia completato l'aggiunta di azioni. Si desidera assicurarsi che il contatto esegua i passaggi rimanenti del flusso di lavoro, ma ignorare le azioni già eseguite.

A tale scopo, è possibile aggiungere un'azione Obiettivo proprio sopra i passaggi che si desidera completare i contatti. Questo obiettivo deve utilizzare una condizione che il contatto può soddisfare. Quindi, quando aggiungi nuovamente il contatto nell'automazione, l'azione Obiettivo attirerà il contatto verso di esso, come una calamita. Quindi il contatto completerà il resto dei passaggi del flusso di lavoro. Scopri di più su come funziona l'azione Obiettivo. 

Per questo esempio, useremo un tag come condizione per l'obiettivo, aggiungeremo il tag al contatto, quindi aggiungeremo manualmente il contatto all'automazione. 

Parte 1: configurare l'azione Obiettivo

In questa sezione verrà illustrato come configurare l'azione Obiettivo che utilizza una condizione "Tag esistente". 

  1. Dall'automazione, fai clic su "Condizioni e flusso di lavoro", quindi trascina l'azione Obiettivo nell'automazione.
  2. Apparirà una finestra modale. Digitare il nome dell'obiettivo nel campo fornito. 
  3. Fai clic sul link "Fai clic per aggiungere un obiettivo". Crea le condizioni del tuo obiettivo utilizzando lo strumento di segmentazione, quindi fai clic su "Salva". Nel nostro esempio, useremo "Tag Exists" e specificheremo il tag.

    Goal_editor.jpg
  4. Verrai reindirizzato alla modalità precedente dove potrai continuare la configurazione della tua azione Obiettivo.
  5. Per "E quando l'obiettivo è:" assicurati che sia selezionato "Sotto la posizione del contatto".
  6. Per "Attiva questa conversione quando questo obiettivo è raggiunto", assicurati che sia selezionato "Nessuno". 
  7. Per "Se il contatto non soddisfa le condizioni dell'obiettivo", assicurati che l'opzione "Continua comunque" sia selezionata.
  8. Fai clic sul pulsante "Salva". 

Parte 2: taggare il contatto e aggiungerlo all'automazione

Dopo aver configurato l'azione Obiettivo, è il momento di aggiungere il tag al contatto, quindi aggiungere il contatto all'automazione. Ti consigliamo di applicare lo stesso tag che hai usato nella condizione Obiettivo. 

  1. Individua il contatto che desideri aggiungere all'automazione e apri il relativo record del profilo. 
  2. Aggiungi lo stesso tag usato nell'obiettivo al contatto.
  3. Aggiungere manualmente il contatto all'automazione. Per fare ciò, fai clic su "+ Aggiungi" nella sezione Automazioni del record del contatto.
  4. Apparirà una finestra modale. Selezionare l'automazione a cui si desidera aggiungere il contatto, quindi fare clic su "OK".

Non appena il contatto viene aggiunto manualmente all'automazione, passerà dal trigger di aggiunta manuale all'azione Obiettivo che hai creato.

È possibile visualizzare il percorso di automazione del contatto direttamente dalla pagina del profilo del contatto. A tale scopo, fare clic sul nome di automazione a cui sono stati aggiunti. Apparirà una finestra modale. Fai clic sul pulsante "Visualizza". 

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 25 su 34

Have more questions? Submit a request

Start free trial