Come faccio a fornire l'opt-in del mio vecchio elenco di clienti o membri?

Il servizio di email marketing di ActiveCampaign richiede che i tuoi contatti siano attivati per ricevere email di marketing da te.

Se hai un elenco di contatti a cui non hai inviato email da più di un anno, dovrai inviare loro email di conferma dell'opt-in prima di aggiungerli al tuo account ActiveCampaign. I passaggi per eseguire questa procedura sono nella sezione "Processo di opt-in" di questo articolo della Guida.

Se hai un elenco di contatti che non hanno aderito ai tuoi elenchi, ti consigliamo di scartare questo elenco e ricominciare da capo. Per esempi di ciò che sono e non sono considerati contatti opt-in, consultare questa pagina Policy anti-spam.

Sfortunatamente, è difficile eseguire retroattivamente l'opt-in dei contatti in un elenco e ci sono alcuni rischi. Ad esempio, potresti riscontrare reclami di spam superiori al normale o rischiare di infastidire alcuni dei tuoi clienti o clienti. Mentre questo può essere frustrante per gli email marketer da sentire, è purtroppo un risultato realistico. Per questo motivo, è meglio utilizzare le pratiche di opt-in appropriate quando si crea la tua lista.

Tuttavia, se desideri provare a eseguire l'opt-in di un elenco che hai già creato, dovrai seguire i passaggi descritti di seguito per assicurarti che i contatti siano attivati prima di essere aggiunti al tuo account.

Il processo di opt-in

Utilizzando il tuo client di posta elettronica, invia a ogni persona un'email chiedendo loro di confermare la loro iscrizione alla tua lista. Tieni presente che questa email non può provenire dal tuo account ActiveCampaign; questo per proteggere i tassi di consegna per i nostri clienti e ridurre i reclami di spam.

Quando scrivi questa email iniziale, assicurati di seguire queste linee guida:

  • Questa email iniziale dovrebbe informare i clienti che prevedi di avviare presto una newsletter / campagna via email e ricordare loro come hai ricevuto il loro indirizzo email in precedenza. Includi un link al tuo modulo di iscrizione online. Solo i contatti che seguono il link e compilano il modulo saranno considerati opt-in.
  • Il modulo di iscrizione a cui stai indirizzando i contatti dovrebbe essere creato dalla nostra piattaforma. Ciò garantisce che i contatti che eseguono l'opt-in vengano aggiunti automaticamente al tuo account ActiveCampaign.  
  • Facoltativo: offri un incentivo per incoraggiare l'iscrizione. Alcuni esempi includono un codice sconto, un white paper o altro contenuto disponibile con accesso.
  • Evita di far apparire l'email come pubblicità o email di marketing non richieste. Per fare ciò, ti consigliamo di evitare termini come "Gratis!" o "50% di sconto!" nella riga dell'oggetto dell'email o nel corpo del messaggio.
  • Non inviare un'email per notificare ai tuoi clienti che sono già iscritti alla tua mailing list con un'opzione per annullare l'iscrizione. Questo non è un modo valido per eseguire l'opt-in dei tuoi contatti. Non è sicuro supporre che qualsiasi contatto che non ha fatto clic su "annulla l'iscrizione" dalla tua email iniziale è attivato.
  • Non inviare questo elenco tramite email per l'adesione più di una volta. Solo i contatti che hanno seguito e si sono iscritti alla tua lista utilizzando il modulo di iscrizione dovrebbero essere contattati nuovamente in futuro. Il resto dell'elenco dovrebbe essere scartato.

Potresti scoprire che questo processo di opt-in riduce drasticamente le dimensioni della tua lista, c'è da aspettarselo. Ma è necessario, e scoprirai che ne vale la pena. I contatti che rimangono con te sono persone interessate al tuo prodotto o servizio e hanno maggiori probabilità di interagire positivamente con le tue campagne email in futuro. I tassi di consegna rimarranno elevati, i tassi di rimbalzo e abuso rimarranno bassi e le tue campagne di email marketing saranno complessivamente più efficaci.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 34 su 47