Stavo usando InfusionSoft, come posso iniziare con ActiveCampaign?

Se hai appena abbandonato l'utilizzo di Infusionsoft, ci sono alcune cose che vorresti sapere prima di scavare nel tuo account ActiveCampaign.

Ricorda che se non hai migrato i tuoi contatti da Infusionsoft in ActiveCampaign, questo sarà il primo passo prima di fare qualsiasi altra cosa. Puoi trovare tutte le informazioni per migrarli qui.

Il tuo CRM in ActiveCampaign si chiama 'Deals'

C'è anche un posto per gli ex utenti di Infusionsoft che hanno lavorato con il suo CRM. In ActiveCampaign questo CRM può essere trovato nella sezione denominata "Offerte". Un "affare" è ciascuna delle voci che puoi creare nel tuo CRM. Puoi aprire un "affare" per ciascuno dei tuoi contatti e anche lasciare i contatti senza "offerte" se non ne hai bisogno per loro.

Le "offerte" nel CRM di ActiveCampaign sono organizzate in pipeline e fasi. Un accordo potrà essere solo in una fase per pipeline, ma può essere in più pipeline contemporaneamente. Puoi pensare in una "pipeline" come nel "funnel di conversione" che un "affare" dovrebbe passare per essere convertito in un cliente o cliente.

Se avevi i contatti filtrati in base alle aziende, puoi classificarli in modo simile in ActiveCampaign. Quando crei una nuova offerta vedrai l'opzione di impostare un campo "società". Dopo averlo fatto, puoi ottenere tutti i contatti e le offerte di una determinata azienda contemporaneamente se

Integrazioni con strumenti di terze parti

Allo stesso modo in cui potresti integrare il tuo account Infusionsoft con strumenti e servizi di terze parti, sarai in grado di integrare ActiveCampaign con più di 200 app. Troverai il tuo accesso alle integrazioni con altre applicazioni attraverso la sezione App (barra di navigazione in alto). Da lì, tra le altre scorciatoie, troverai una casella di ricerca in cui puoi digitare lo strumento che stai cercando.

Zapier è il servizio che utilizziamo per fornire queste integrazioni, quindi se hai già familiarità con lo strumento, sai come funziona. In caso contrario, questo video spiega come funziona. Fondamentalmente puoi impostare azioni come "Ogni volta che succede qualcosa in questa app > Fallo in ActiveCampaign”. Ad esempio: ogni volta che viene effettuato un nuovo acquisto dal contatto A in PayPal > Crea un contatto A in ActiveCampaign e inviagli una serie di email.

Se hai utilizzato la funzione storefront di Infusion per vendere i tuoi prodotti online, in ActiveCampaign dovrai integrare direttamente la tua piattaforma di e-commerce (Prestashop, Magento, WooCommerce) o il tuo gateway di pagamento (Stripe, PayPal).

Trasmissioni in Infusionsoft vs Automazioni e campagne in ActiveCampaign

"Broadcast" è ora un termine del tuo passato. I termini che usiamo in ActiveCampaign per riferirci alle email possono essere campagne o automazioni, fondamentalmente quelle in cui puoi automatizzare una serie di email o altre azioni.

Utilizzando la funzione di email marketing in ActiveCampaign puoi inviare campagne regolari (e-mail una tantum) a un gruppo di contatti o elenchi, risponditori automatici che vengono attivati dopo che qualcuno viene aggiunto a un elenco, campagne divise (campagne che hanno diversi variazioni della stessa email), ecc. In ActiveCampaign, invece, è possibile inviare email tramite automazioni. In un'automazione, si impostano condizioni che determinano se un contatto deve ricevere o meno un'e-mail, punti di partenza che attivano altre azioni, applicano tag, ecc. In Infusionsoft si può pensare a un'"automazione" come a una "sequenza di campagna".

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 1 su 1

Have more questions? Submit a request

Start free trial