Ho migrato ad ActiveCampaign, e adesso?

Una volta completato il passaggio da un altro servizio ad ActiveCampaign, è importante rivedere le informazioni nel tuo account prima di iniziare a utilizzarlo. Ciò ti aiuterà a familiarizzare con il tuo nuovo software, ti consentirà di verificare che tutte le informazioni siano state trasferite con successo e di confermare che le informazioni contenute nel tuo account siano corrette.

In questo articolo, tratteremo ogni elemento del tuo account che dovresti esaminare e ti forniremo risorse aggiuntive per aiutarti a comprendere meglio il tuo account e le sue funzionalità.

Se applicabile, il nostro team Migrazioni ti invierà un piano di progetto completo con lo stato di ciascuna attività una volta completata la migrazione. Se qualcosa doveva essere fatto diversamente o se c'era un elemento che non siamo stati in grado di migrare, sarà annotato sul tuo piano di progetto.

Tieni presente che le note del piano di progetto potrebbero non essere inviate per ogni migrazione completata.

Contatti

  • Esamina il numero di contatti migrati
    Puoi accedere alla pagina Panoramica dei contatti facendo clic su "Contatti" nel menu a sinistra. Il numero totale di contatti verrà visualizzato in alto a sinistra del tuo account. Questa visualizzazione predefinita mostrerà tutti i contatti con qualsiasi tipo di stato, tuttavia, puoi anche filtrare per Attivo, Non confermato, Non iscritto e Rimbalzato.

    Articoli correlati:
    Panoramica dei contatti
    contatti
    Organizza i tuoi contatti

  • Conferma la migrazione dei tag
    Tutti i tag migrati verranno visualizzati in Gestione tag . Per accedere a Tag Manager, fai clic su "Gestisci tag" dalla pagina della panoramica dei contatti. Qui vedrai il numero totale di tag in alto. Sotto quel numero, vedrai tutti i tuoi tag visualizzati. Ti mostreremo anche quanti contatti sono stati assegnati a quel tag e quante automazioni stanno usando quel tag.

    Articoli correlati:
    Best practice per la
    Usa i tag per mantenere i tuoi contatti organizzati
    Evita una crisi di tag

  • Esamina il tuo elenco di esclusioni
    Un elenco di esclusioni è un elenco di indirizzi email a cui è impedito di ricevere campagne ed email di automazione da te. È possibile accedere a questo elenco facendo clic su "Contatti" e poi su "Gestisci esclusioni ". Puoi utilizzare questa funzione per mantenere un elenco di indirizzi e-mail "cattivi" che includono i contatti che hanno annullato l'iscrizione, sono respinti o hanno emesso un reclamo di spam sulla tua precedente piattaforma di e-mail marketing. Mantenere un elenco di questi indirizzi e-mail può aiutarti a evitare l'errore di inviare e-mail a persone che hanno respinto, annullato l'iscrizione o contrassegnato la tua e-mail come spam, il che può danneggiare la tua consegna e la salute del mittente.

    Articolo correlato :
    Elenco di esclusione

Campagne

  • Esamina l'aspetto di tutte le campagne di cui è stata eseguita la migrazione
    , ti consigliamo di assicurarti che l'aspetto delle tue email sia coerente con come apparivano sulla tua piattaforma precedente. Puoi visualizzare ogni campagna facendo clic su "Campagne" nel menu a sinistra, quindi su "Continua" per ciascuna campagna.

    Articoli correlati:
    Creazione e invio di una campagna
    Utilizzo del designer email per formattare una campagna
    Utilizza le etichette per organizzare le tue campagne

  • Assicurati che tutte le campagne utilizzino il link di cancellazione di ActiveCampaign
    Se stai importando codice HTML da un'altra piattaforma di email marketing, assicurati di sostituire il tuo vecchio link di cancellazione con il link di cancellazione di ActiveCampaign. L'utilizzo del link di cancellazione di ActiveCampaign darà ai contatti la possibilità di rimuoversi dalla tua lista e-mail in ActiveCampaign. Puoi farlo facilmente per qualsiasi email HTML personalizzata facendo clic sul pulsante "Inserisci" che appare nel generatore di campagne HTML, quindi facendo clic su "Contenuto personalizzato". Dal modale "Aggiungi una personalizzazione", fai clic su "Contenuto del messaggio" quindi fai clic su "Cancella collegamento".

    Articolo correlato:
    Perché i link di annullamento dell'iscrizione sono richiesti nelle mie campagne e nelle e-mail di automazione?

  • Conferma che l'elenco e il segmento corretti sono stati assegnati alle tue campagne
    Per assicurarti che l'elenco e il segmento corretti (se applicabile) siano stati assegnati a una campagna, vai a Campagne pagina di panoramica e fai clic sul pulsante "Continua" per una campagna. Da lì, fai clic sulla scheda "Elenco" situata nella parte superiore della pagina. L'elenco selezionato è l'elenco selezionato per l'invio della campagna. È possibile selezionare più di un elenco e contatti che appaiono in più di un elenco non riceveranno email duplicate .

    Inoltre, se vengono utilizzati dei segmenti, verranno elencati qui. Se desideri inviare una campagna a un segmento, puoi crearne una direttamente da questa pagina facendo clic sul pulsante "Crea nuovo" e seguendo le istruzioni da lì .

    Articolo correlato:
    Crea un segmento di un elenco

  • Testa le tue campagne
    Testare le tue campagne è molto importante; ti permette di vedere cosa vedranno i tuoi contatti quando riceveranno la tua comunicazione e ti aiuta a verificare che i link stiano reindirizzando alle pagine web corrette. Puoi anche utilizzare i test per verificare che la personalizzazione e il contenuto condizionale vengano visualizzati correttamente.

    Articoli correlati:
    Test della tua campagna
    Tag di personalizzazione
    Contenuto condizionale
    Azioni di collegamento

Modelli

  • Esamina l'aspetto dei tuoi modelli
    Analogamente alla revisione delle campagne, dovrai assicurarti che l'aspetto dei tuoi modelli sia coerente con quello che avevi sulla tua piattaforma precedente. Puoi visualizzare ciascun modello facendo clic su "Campagne" nel menu a sinistra. Quindi fai clic su "Gestisci modelli" che ti porterà alla pagina dei modelli. Passa il mouse su un modello, quindi fai clic su "Anteprima" per esaminarlo rapidamente. Questa visualizzazione non ti consentirà di apportare modifiche. Se desideri apportare modifiche, torna alla pagina dei modelli e passa il mouse sul modello. Quindi fai clic su "Modifica".

    Articoli correlati:
    Come importare un modello da un link di condivisione
    Come salvare un campagna come modello

  • Testa i tuoi modelli
    Testare i tuoi modelli ti aiuta a vedere come verrà visualizzato il design sia su desktop che su dispositivi mobili e ti consentirà di testare i link per assicurarti che vengano reindirizzati correttamente . Per testare il tuo modello, vai alla pagina dei modelli nel tuo account e passa il mouse sul modello. Quindi fai clic su "Modifica". Da lì, fai clic sull'icona a forma di ingranaggio che appare a destra. Da qui puoi inviare un'e-mail di prova utilizzando la funzione "Invia e-mail di prova", eseguire un'anteprima del client di posta facendo clic su "Anteprima client di posta" o visualizzare l'aspetto dell'e-mail su desktop e dispositivi mobili facendo clic su "Anteprima desktop".

    Nota:
    questo test non renderà la personalizzazione o il contenuto condizionale. Per testare la personalizzazione e il contenuto condizionale, dovrai creare una campagna che utilizzi il tuo modello e inviarlo a un elenco di prova.

Automazioni

  • Conferma che le automazioni sono state configurate correttamente
    Per accedere alle tue automazioni, fai clic su "Automazioni" nel menu a sinistra. Per visualizzare una singola automazione, fai clic su "Modifica" per qualsiasi automazione. Una volta aperta un'automazione, fai clic su ciascun trigger e azione per assicurarti che siano corretti.

    Articoli correlati:
    Spiegazione del costruttore di automazione
    Trigger di automazione
    Differenza tra Esegui una volta ed Esegui più volte durante la configurazione di un trigger di avvio dell'automazione
    Azioni di automazione

  • Assicurati che tutte le email di automazione utilizzino il link di cancellazione di ActiveCampaign
    Se stai importando il codice HTML da un'altra piattaforma di email marketing, assicurati di sostituire il tuo vecchio link di cancellazione con il link di cancellazione di ActiveCampaign. L'utilizzo del link di cancellazione di ActiveCampaign darà ai contatti la possibilità di rimuoversi dalla tua lista e-mail in ActiveCampaign. Puoi farlo facilmente per qualsiasi email HTML personalizzata facendo clic sul pulsante "Inserisci" che appare nel generatore di campagne HTML, quindi facendo clic su "Contenuto personalizzato". Dal modale "Aggiungi una personalizzazione", fai clic su "Contenuto del messaggio" quindi fai clic su "Cancella collegamento".

    Articolo correlato:
    Perché i link di annullamento dell'iscrizione sono richiesti nelle mie campagne e nelle e-mail di automazione?


  • Testa le tue automazioni
    Testare la tua automazione è molto importante e ti permette di vedere se la tua automazione funziona correttamente. Il modo migliore per testare la tua automazione è aggiungere contatti di prova. Dovrai anche assicurarti di avere accesso agli indirizzi e-mail per ciascuno dei tuoi contatti di prova in modo da poter verificare che le e-mail vengano consegnate e vengano visualizzate correttamente.

    Articolo correlato:
    Come saltare i passaggi di attesa durante il test di un'automazione

  • Attiva le automazioni
    Dopo aver testato la tua automazione e confermato che tutto è stato configurato correttamente, puoi attivare la tua automazione. Attivando l'automazione, è ora possibile aggiungere contatti effettivi e procedere nel flusso di lavoro. Per attivare un'automazione dalla pagina Panoramica delle automazioni, fai clic sul cursore in basso per l'automazione e fai clic su "Attiva". Per rendere attiva un'automazione dal generatore di automazione, è sufficiente fare clic su "Attivo" situato in alto a destra dello schermo.

    Articoli correlati:
    Come rendere attive le automazioni
    Come rendere inattive le automazioni

Elenchi

Moduli

Abilita e testa il monitoraggio del sito

Il monitoraggio del sito ti consente di monitorare la visita alla pagina di un contatto. Puoi utilizzare queste informazioni per creare segmenti, attivare un'automazione, regolare un punteggio di contatto o affare e altro ancora.

Articoli correlati:
Panoramica del monitoraggio del sito
Scopri come impostare il monitoraggio del sito
Guida al monitoraggio del sito

Informazioni aggiuntive

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 1

Have more questions? Submit a request

Start free trial