Utilizzare l'automazione chatbot Conversazioni

Conversazioni è disponibile su tutti i livelli di piano e può essere acquistato come componente aggiuntivo del tuo account.

Ogni account Conversazioni viene fornito con un Chatbot Automation preconfigurato. Questo semplice flusso di lavoro consente di supportare la messaggistica in tempo reale automatizzando i primi punti di contatto, raccogliendo dati e qualificando i lead prima che uno dei tuoi agenti prenda il sopravvento sulla conversazione. L'utilizzo di Chatbot Automation garantisce un'esperienza cliente tempestiva e positiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

In questo articolo, imparerai a conoscere i trigger e le azioni disponibili con Chatbot Automation e come personalizzare l'automazione per soddisfare al meglio le tue esigenze aziendali.

Prendi nota

  • Per gli account Conversazioni esistenti, la configurazione del messaggio di risposta automatica, del modulo di acquisizione e del messaggio di follow-up è stata migrata nel nuovo generatore di Chatbot Automation per riflettere la configurazione precedente
  • È possibile accedere e gestire Chatbot Automation nella pagina Impostazioni >Conversazioni nel tuo account ActiveCampaign
  • Chatbot Automation è disponibile solo per il canale Web Chat
  • Ci può essere un solo flusso di chatbot per account
  • Puoi utilizzare un solo trigger per avviare un'automazione Chatbot
  • Puoi avere fino a 100 azioni in un Chatbot Automation

Come accedere alle Conversazioni Chatbot Automation

Per accedere all'automazione chatbot:

  1. Fai clic su "Conversazioni" nel menu a sinistra.
  2. In "Gestisci", fai clic sull'opzione "Impostazioni Conversazioni".
  3. Fai clic sulla scheda "Chatbot Automation".

Quando l'automazione si carica, vedrai che c'è un trigger e azioni per l'automazione. È possibile procedere all'utilizzo di ciò che è già stato configurato per l'utente oppure è possibile personalizzare l'automazione utilizzando un trigger diverso, aggiornando le azioni correnti, aggiungendo azioni o rimuovendo azioni.

Trigger e azioni di Chatbot Automation

In questa sezione imparerai a conoscere i trigger e le azioni disponibili con l'automazione dei chatbot.

Chatbot Automation Triggers

Un trigger è una condizione che avvia l'automazione. Questo specifica come un visitatore entrerà nell'automazione in modo che possa procedere attraverso il flusso di lavoro.

Ci sono due trigger disponibili con Chatbot Automation. Si noti che è possibile utilizzare un solo trigger. I due trigger tra cui puoi scegliere sono:

  • Il visitatore fa clic sul widget
    di chat L'automazione verrà eseguita quando un visitatore del sito fa clic sul widget di chat.
  • Il visitatore invia il primo messaggio
    L'automazione verrà eseguita quando un visitatore del sito invia il primo messaggio tramite il widget di chat.

Chatbot Automation Actions Actions

sono una serie di processi che un visitatore procede una volta entrato nell'automazione. Quando un visitatore incontra ogni passaggio dell'automazione, l'azione viene eseguita.

Ci sono quattro azioni che puoi usare in un'automazione Chatbot. Si noti che è possibile utilizzare fino a 100 azioni nel flusso di lavoro. Le azioni disponibili con Chatbot Automation includono:

  • Blocco
    di testo Questa azione visualizza un messaggio creato dall'utente al visitatore del sito.
  • Blocco delle
    domande Questa azione ti consentirà di raccogliere dati dal visitatore e far progredire la sua conversazione. Questo blocco utilizza anche opzioni di diramazione che è possibile utilizzare per determinare l'esperienza ricevuta da un visitatore in base alle risposte alla domanda nel blocco.
  • Blocco
    modulo Questa azione richiede al visitatore di inviare informazioni personali tramite un modulo di chat Web.
  • Inserisci un'automazione
    Questa azione aggiungerà il visitatore a un'automazione nel tuo account ActiveCampaign. Si noti che è necessario raccogliere l'indirizzo e-mail del visitatore prima che possa essere aggiunto a un'altra automazione.

Chatbot Visitor Actions

Le azioni dei visitatori sono condizioni che un visitatore deve soddisfare affinché possano passare al passaggio successivo nella tua automazione. Queste azioni si trovano nella parte superiore di ogni blocco di azione.

Messaggi non letti | CHATBOT-AUTOMAZIONE-TEST-8 Email Marketing

Le azioni dei visitatori che puoi utilizzare includono:

  • Nessuna azione del visitatore necessaria
    Il blocco inizierà immediatamente dopo il blocco precedente.
  • Il visitatore invia un messaggio
    Il blocco inizierà quando un visitatore digita e invia un messaggio tramite la chat web.
  • Il visitatore invia il blocco del
    modulo Il blocco inizierà quando un visitatore invia il modulo dal blocco precedente.
  • Il visitatore risponde al blocco
    delle domande Il blocco inizierà quando un visitatore risponde con successo alla domanda del blocco precedente.

Come cambiare il trigger in un Chatbot Automation

Per utilizzare un trigger diverso in Chatbot Automation:

1. Fai clic sul blocco chiamato "Trigger" nella parte superiore dell'automazione.

2. A "Selezionare Trigger" modale apparirà. Fare clic sul trigger che si desidera utilizzare per avviare l'automazione.

Il trigger aggiornato verrà salvato automaticamente.

Come aggiungere azioni all'automazione chatbot

Puoi aggiungere fino a 100 azioni alla tua Chatbot Automation.

1. Fare clic sul nodo (+) in cui si desidera inserire l'azione.

2. A "Selezionare un blocco" modale apparirà. Fare clic sul blocco che si desidera aggiungere all'automazione. È possibile scegliere tra una delle seguenti opzioni:

  • Blocco
    di testo Digitare il testo
    che si desidera visualizzare al visitatore del sito. Fai clic sul pulsante "Salva" al termine.
  • Blocco domande
    Fai clic sul menu a discesa
    "Azione visitatore" e fai clic sull'azione che il visitatore deve intraprendere per visualizzare la domanda.
    • Digita la domanda nella casella "Domanda" fornita. Questa casella è un campo di testo aperto. Questo testo verrà inviato al visitatore per richiedere una risposta in base al tipo di campo selezionato.
    • Fai clic sul campo di ricerca "Salva nel campo di contatto". Vedrai un'opzione "Non salvare" e nomi di gruppi di campi. Facendo clic su un gruppo di campi verrà visualizzato un elenco di opzioni che è possibile utilizzare per salvare la risposta del visitatore. Il tipo di campo verrà etichettato accanto al nome del campo. Vedrai anche la quantità di opzioni di risposta per Dropdown, Pulsante di opzione, Casella di riepilogo e Casella di controllo.
    • Selezionare Opzioni di diramazione. Se si selezionano i tipi di campo Non salvare, Menu a discesa o Pulsante di opzione, è anche possibile utilizzare le opzioni di diramazione. Le opzioni di diramazione invieranno il visitatore lungo diversi percorsi nell'automazione dei chatbot, a seconda di come hanno risposto alla tua domanda.
    • Le "Opzioni di risposta" sono modificabili. Riflettono ciò che il visitatore vedrà nel widget della chat.
    • La colonna "Salva in" mostra il campo personalizzato e l'opzione di risposta in cui verrà salvata la risposta nel record di contatto.
    • La colonna "Blocco successivo" mostra i percorsi di diramazione che un visitatore percorrerà (ad esempio, il percorso A, B, C, ecc.).
  • Blocco
    • modulo Fare clic sul menu a discesa "Azione visitatore" e fare clic sull'azione che il visitatore deve eseguire per visualizzare il modulo.
    • Fai clic sul link "Aggiungi un tipo di modulo", quindi fai clic sul campo che desideri visualizzare nel modulo. Per rendere obbligatorio il campo, fai clic sulla casella di controllo "Obbligatorio".
    • Puoi nascondere il compositore di chat web del visitatore fino a quando non invia il modulo. Per fare ciò, fai clic sulla casella "Disabilita la chat web dei visitatori composta fino all'invio del modulo".
    • Fai clic sul pulsante "Salva" al termine.
  • Inserisci un blocco
    • di automazione Fai clic sul menu a discesa "Seleziona un'automazione da inserire", quindi fai clic sull'automazione a cui desideri aggiungere visitatori.
    • Tieni presente che i visitatori non possono essere inseriti in un'automazione a meno che tu non raccolga il loro indirizzo e-mail utilizzando il blocco del modulo.
    • Al termine, fai clic sul pulsante "Salva".

3. È possibile modificare il nome di qualsiasi blocco aggiunto all'automazione. A tale scopo, fare clic sul blocco che si desidera aggiornare. Quindi fare clic sull'icona di modifica (matita) accanto al nome del blocco. Digita il nuovo nome nel campo fornito e fai clic sul pulsante "Salva".

Come modificare le azioni per l'automazione chatbot

È possibile modificare qualsiasi azione nell'automazione chatbot. A tale scopo, fare clic sul blocco che si desidera aggiornare.

Blocco

di testo È possibile aggiornare i seguenti elementi in un blocco di testo:

  • Messaggio visualizzato
    Per aggiornare il messaggio in un blocco di testo, fare clic sul campo "Testo" fornito e digitare il nuovo messaggio. Al termine, fai clic sul pulsante "Salva".
  • Nome blocco
    È inoltre possibile aggiornare il nome del blocco di testo. A tale scopo, fai clic sull'icona di modifica (matita) accanto al nome del blocco. Digita il nome che desideri utilizzare per questa casella nel campo, quindi fai clic su "Salva".

Blocco domande

È possibile aggiornare i seguenti elementi in un blocco domande:

  • Domanda
    Per aggiornare la domanda in un blocco di domande, fare clic sul campo "Domanda" fornito e digitare la nuova domanda. Al termine, fai clic sul pulsante "Salva".
  • Salva nel campo Contatti
    • L'opzione "Non salvare" è selezionata per impostazione predefinita. Ciò significa che la risposta che il visitatore fornisce alla tua domanda non verrà salvata. Questa opzione viene utilizzata principalmente per aiutarti a progredire nella conversazione con il contatto. Ad esempio, potresti chiedere loro se desiderano chattare con il tuo team di vendita o il tuo team di supporto. In seguito avrebbero indotte la strada giusta a seconda della loro risposta.
    • Puoi anche scegliere di mappare la risposta del visitatore a un campo e salvare i dati nel record del profilo di contatto. Per questa opzione, fai clic sul menu a discesa "Salva nel campo contatto", fai clic sul gruppo di campi, quindi fai clic sul nome del campo che desideri utilizzare.
  • Opzioni
    • di ramificazione Modifica opzioni di risposta: questo è ciò che il visitatore vedrà nella finestra della chat. Per modificare una delle opzioni di risposta, fare clic sull'opzione di risposta che si desidera aggiornare e digitare il testo che si desidera visualizzare. La colonna "Salva in" a destra visualizza il nome del campo e l'opzione di risposta ad esso collegata.
    • Modifica "Blocco successivo": questo è il percorso di automazione relativo all'opzione di risposta. Fare clic sull'elenco a discesa percorso per l'opzione di risposta che si desidera aggiornare. Fai clic sul nuovo percorso che un visitatore dovrebbe intraprendere.
    • Riorganizza l'ordine delle opzioni di risposta: fai clic sui punti accanto al nome del percorso e trascinalo nel punto desiderato.
    • Rimuovi un'opzione di risposta: fai clic sulla "X" accanto all'opzione di risposta che desideri rimuovere.

Blocco

modulo È possibile aggiornare i seguenti elementi in un blocco modulo:

  • Campi modulo visualizzati
    Per aggiornare i campi utilizzati in un blocco modulo, fare clic sul collegamento "Aggiungi un tipo di modulo", quindi fare clic sul campo modulo che si desidera utilizzare. È possibile scegliere tra nome completo, numero di telefono e account. Al momento non è possibile raccogliere altre informazioni utilizzando il blocco di forme.
Aggiungere un campo modulo
  • Rimuovi campi
    Per rimuovere un campo dal blocco modulo, fai clic sulla "X" per il campo.
Eliminare i campi modulo
  • Rendi obbligatori o non obbligatori
    i campi Puoi rendere obbligatorio qualsiasi campo modulo. Per fare ciò, fai clic sulla casella di controllo "Obbligatorio" per il campo. Per rendere un campo non obbligatorio, deseleziona la casella "Obbligatorio".
  • Disabilita il compositore
    di chat Web dei visitatori Puoi rimuovere temporaneamente il compositore di chat Web del visitatore fino a quando non invia il modulo. Ciò richiede al visitatore di inviare il modulo prima che la conversazione proceda. Per abilitare questa impostazione, fai clic sulla casella "Disabilita il compositore di chat web dei visitatori fino all'invio del modulo".

Inserisci un blocco di

automazione È possibile modificare l'automazione che un visitatore deve inserire. Per aggiungere un visitatore del sito a un'automazione diversa, fai clic sul menu a discesa "Seleziona un'automazione da inserire". Quindi fai clic sull'automazione che desideri aggiungere anche ai visitatori. Come promemoria, puoi aggiungere visitatori a un'automazione solo se ti inviano il loro indirizzo email tramite il blocco di modulo.

Come rimuovere le azioni dall'automazione chatbot

Per rimuovere un'azione da Chatbot Automation, passa il mouse sopra l'azione che desideri rimuovere. Fai clic sul pulsante "Elimina".

Elimina azione di automazione

Apparirà una modalità di conferma "Elimina blocco?". Fai clic sul pulsante "Elimina blocco".

Come disattivare l'automazione chatbot

Puoi disattivare l'automazione chatbot in qualsiasi momento. Una volta disattivata l'automazione, i visitatori non procederanno più attraverso il flusso di lavoro. Inoltre, non sarà possibile utilizzare un modulo per raccogliere informazioni personali, come il nome completo o l'indirizzo e-mail, dai visitatori.

Per disattivare Chatbot Automation, fai clic sull'interruttore per impostarlo sulla posizione "Off". Quando è spento, l'interruttore sarà rosso e avrà una "X":

messaggi non letti | CHATBOT-AUTOMAZIONE-TEST-8 Email Marketing

Per riattivare Chatbot Automation, fai clic sull'interruttore per impostarlo sulla posizione "On".

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 3 su 4

Have more questions? Submit a request

Start free trial