Cosa devi sapere sui cicli di feedback (FBL)

Un ciclo di feedback (FBL) è ciò che i provider di cassette postali (come Yahoo) utilizzano per dire ai provider di servizi di posta elettronica (come ActiveCampaign) quali contatti hanno contrassegnato i tuoi messaggi come spam .

In questo articolo:

Come funziona un ciclo di feedback?

Quando un contatto contrassegna un messaggio come "spam", il provider di cassette postali lo segnalerà ad ActiveCampaign. Registreremo quel reclamo spam nel tuo account in modo che il contatto non riceva più messaggi da te.

Quali provider di cassette postali offrono cicli di feedback?

Mentre un numero crescente di provider sta implementando e condividendo queste informazioni, non tutti i provider di cassette postali offrono cicli di feedback. Questo è un elenco non esaustivo di ISP che attualmente forniscono FBL:

  • Hotmail/Microsoft
  • GIURAMENTO (Yahoo, AOL, Verizon)
  • Sistemi BAE
  • Bluetie/Emozionare
  • Comcast ·
  • Timoniere
  • Fastmail
  • LaPoste.net
  • Libero/Italiaonline
  • Locaweb
  • Mail.ru
  • OpenSRS/Hostedmail/Tucows
  • Spazio rack
  • SeznamSynacor
  • Telenor ·
  • Telstra ·
  • Terra
  • UOL ·
  • Virgilio
  • XS4ALL
  • Yandex ·

Tieni presente che Gmail non offre un ciclo di feedback tradizionale, quindi è impossibile sapere chi ha contrassegnato il tuo messaggio come spam su Gmail. 

Devo impostare i cicli di feedback?

No, non è necessario registrarsi per eventuali cicli di feedback. ActiveCampaign si è registrato per i cicli di feedback con tutti i principali fornitori di posta in arrivo. Funzioneranno nel tuo account il primo giorno.

In che modo i cicli di feedback mi avvantaggiano?

Quando qualcuno contrassegna il tuo messaggio come "spam", non vuoi continuare a inviargli messaggi. In questo modo si tradurrà in un maggior numero di e-mail che vanno al loro spam, deteriorando la tua deliverability complessiva. 

Quando un contatto contrassegna il tuo messaggio, questo produrrà un rapporto FBL. ActiveCampaign registrerà quindi quel contatto e sopprimerà i messaggi futuri a loro. Questo è utile per te come mittente perché ti aiuta a identificare quali contenuti potrebbero non essere in risonanza con il tuo pubblico. 

Queste informazioni sono utili anche per ActiveCampaign. Con esso, possiamo identificare chiunque possa inviare spam sulla nostra rete e degradare la reputazione dei nostri IP condivisi.

Come faccio a vedere chi ha contrassegnato i miei messaggi come spam?

Puoi visualizzare i reclami di spam provenienti dai cicli di feedback nei Rapporti campagna o nella pagina del profilo di un contatto. Qui, vedremo come trovarli. 

Per visualizzare i reclami di spam da un rapporto sulla campagna:

1. Fai clic su "Rapporti" nel menu a sinistra.

2. Fai clic su "Rapporti campagna".

3. Fai clic sulla campagna che desideri visualizzare.

4. Fai clic su "Annulla iscrizione" nella casella "Riepilogo". 

Vedrai le tue disiscrizioni con "reclamo spam" come una possibile ragione.

Per visualizzare un reclamo spam dalla pagina del profilo di un contatto:

1. Fai clic su "Contatti" dal menu a sinistra.

2. Clicca sul contatto di cui desideri visualizzare il profilo.

3. In "Dettagli generali", nella riga "Elenchi", fai clic sull'elenco di annullamento dell'iscrizione.

Apparirà un modale. Se il contatto ha inviato un reclamo spam, in alto ci sarà un banner rosso che dice "Il contatto è nell'elenco di esclusione perché ha segnalato la tua email come spam".  

Sarai anche in grado di vedere i reclami di spam nelle "Attività recenti" di un contatto sul lato destro della pagina del suo profilo. 

I contatti che contrassegnano un'e-mail come spam appariranno come non iscritti alla tua lista e verranno aggiunti all'elenco di esclusione back-end.  

Per motivi di conformità, non sarai in grado di vedere i contatti che inviano reclami di spam nel tuo elenco di esclusione. 

Al momento non offriamo la possibilità di esportare un elenco di reclami di spam da FBL. Questo vale anche per la conformità. 

Cosa succede se le persone fanno clic accidentalmente sul pulsante "spam"?

A volte gli utenti potrebbero fare clic sul pulsante spam solo perché trovano difficile annullare l'iscrizione. Ti consigliamo di aggiungere un ulteriore link di annullamento dell'iscrizione nella parte superiore dell'e-mail. Per ulteriori suggerimenti e best practice per migliorare le tue metriche, consulta il nostro articolo su Come ridurre un alto tasso di reclami spam .

È ancora possibile che le persone abbiano fatto clic accidentalmente sul pulsante spam. Questo è normale. Succede in una certa misura per tutti i mittenti di e-mail ed è preso in considerazione come un piccolo margine di errore. Non distruggerà la tua deliverability e non dovrebbe essere motivo di allarme. 

Se un contatto contatta e non riceve più messaggi perché ha accidentalmente contrassegnato una delle tue campagne come spam, puoi contattare l'Assistenza prodotti . Possiamo rimuoverli dall'elenco di soppressione per te. 

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 1 su 1

Have more questions? Submit a request

Start free trial