Sottodomini e deliverability

L'utilizzo di sottodomini per l'invio di e-mail è un ottimo modo per aumentare la consegna e la reputazione come mittente di posta elettronica. 

Che cos'è un dominio e un sottodominio?

Un dominio (a volte chiamato dominio di base) è un identificatore univoco che categorizza un'entità, ad esempio un sito Web aziendale. Ad esempio, "activecampaign.com" è un dominio di base. La reputazione del dominio consente ai provider di cassette postali di decidere se accettare la posta, recapitarla, contrassegnarla come posta indesiderata o bloccarla completamente.

Un sottodominio è un'estensione del dominio di base. Ad esempio, nell'indirizzo Web "news.activecampaign.com", il sottodominio è “ una novità.” I sottodomini sono fondamentali per creare una forte reputazione di invio tra i diversi tipi di posta elettronica (che a volte sono anche chiamati "flussi di posta").

L'utilizzo di sottodomini consente di ridurre al minimo i potenziali problemi di reputazione del dominio e assicurarsi che la posta vada dove si desidera che vada.

Perché usare un sottodominio?

Un modo per mantenere alta la reputazione del dominio è segmentare i tipi di posta elettronica e utilizzare i sottodomini per l'invio di campagne diverse. Ad esempio, è possibile utilizzare il sottodominio "blog.yourwebsite.com" per inviare aggiornamenti di blog al pubblico o utilizzare "events.yourwebsite.com" per avvisare il pubblico dei prossimi eventi nella propria area. Questo ti dà un migliore controllo sulla tua reputazione di dominio.

I sottodomini vengono utilizzati dagli esperti di posta elettronica che desiderano assegnare un nome o un sottoinsieme univoco a un tipo di posta elettronica specifico. Il proprietario del dominio può assegnare un sottodominio a un tipo di posta elettronica specifico e gestirlo come dominio separato dal proprio dominio di base (con una propria reputazione).

In che modo i sottodomini influenzano la reputazione del mittente?

La reputazione del sottodominio può avere un impatto sulla reputazione del dominio di base, ma l'impatto tra i sottodomini sarà ridotto. I sottodomini non sono un modo per evitare una cattiva reputazione del dominio. Il modo migliore per vedere buone prestazioni è seguire le procedure di invio consigliate oltre a utilizzare un sottodominio.

I sottodomini devono essere trattati come un'estensione del dominio di base. I sottodomini devono essere gestiti con procedure   di invio consigliate per garantire un'elevata consegna tra i diversi tipi di messaggi di posta elettronica. Puoi gestire la reputazione del tuo dominio utilizzando strumenti di monitoraggio della consegna come Google Postmaster Tools per tenere traccia dei sottodomini separatamente. Ad esempio, può aiutarti a identificare punti dolorante, cambiamenti di reputazione e altre attività che potrebbero potenzialmente danneggiare la tua consegna.

Quali sono alcuni casi d'uso e strategie per i sottodomini?

L'invio di diversi tipi di e-mail attraverso sottodomini specifici è importante perché ciò può aiutare a ridurre il rischio che un'e-mail di marketing sottoperformante prepote e abbia un impatto negativo su altre e-mail che hanno azioni da completare, come la reimpostazione delle password.

È possibile utilizzare sottodomini per diversi casi d'uso della posta elettronica, ad esempio:

Transazionale

  • Esempi includono conferme d'ordine, reimpostazioni delle password e notifiche di recapito
  • In genere hanno i tassi di coinvolgimento più alti e i tassi di reclamo di spam più bassi
  • ActiveCampaign è una piattaforma di automazione del marketing. Non abbiamo ’ un server per le email transazionali dedicato. Le tue email transazionali (come conferme d'ordine e ricevute) dovrebbero provenire da un altro software come la tua piattaforma di e-commerce

Anche se non sei in grado di utilizzare ActiveCampaign per inviare email transazionali, è comunque buona pratica utilizzare anche la nostra piattaforma per inviare e-mail di follow-up automatizzate ai tuoi clienti. 

Il batch invia

  • Esempi includono promozioni, nuovi prodotti e aggiornamenti del marchio
  • Questi vedono tassi di coinvolgimento variabili in base a segmenti, contenuti e altri fattori di consegna

E-mail aziendali

  • Gli esempi includono invii aziendali con clienti, fornitori e prospettive
  • Queste e-mail vedono alti tassi di coinvolgimento perché contengono informazioni di alto valore come contenuti interni, documenti legali e informazioni proprietarie 

Poiché non si desidera che l'invio in blocco (ad esempio un aggiornamento di massa del pubblico) influenzi negativamente i messaggi di posta elettronica aziendali, è possibile provare a inviarli utilizzando un dominio di base e quindi creare più sottodomini (news.yourwebsite.com, updates.yourwebsite.com) da utilizzare per gli altri tipi di messaggi di posta elettronica.

Tieni presente che devi avere un volume sostanziale e coerente per rendere efficace questo tipo di strategia. Frequenti spostamenti di reputazione tra i sottodomini possono influenzare negativamente la reputazione del dominio di base.

Nota:

Se si verificano problemi durante l'invio delle campagne, come l'invio di e-mail a un elenco precedente e la visualizzazione di tassi di apertura bassi e una frequenza di rimbalzo superiore alla media, non preoccuparti che il sottodominio sia – influenzato negativamente da potenziali cambiamenti di reputazione perché un'e-mail potrebbe aver sottoperformato.

Cerchi più risorse per la reputazione?

I sottodomini sono una parte fondamentale della creazione e del mantenimento di una reputazione mittente elevata. Per ulteriori informazioni sulla reputazione complessiva del dominio, leggere la pagina  'invio di e-mail: Come funziona la reputazione del dominio?post   sul blog. 

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 0

Have more questions? Submit a request

Start free trial