Introduzione ai report personalizzati

I report personalizzati sono disponibili nel piano Enterprise.

Le decisioni basate sui dati sono decisioni migliori, il che significa che hai bisogno di dati dettagliati. I report personalizzati possono fornire i dati dettagliati necessari per prendere tali decisioni in modo sicuro.

Report personalizzati ti consente di creare report che ti offrono una visione completa del marketing e delle vendite per aiutarti a scoprire tendenze, aree di opportunità e far crescere la tua attività con i dati specifici di cui hai bisogno.

Che cosa sono i report personalizzati?

I report personalizzati consentono di analizzare le informazioni e rispondere a domande specifiche che potresti avere sui dati o su attività specifiche. Quando crei un report personalizzato, puoi salvarlo nel tuo account. È possibile accedere a un report salvato in qualsiasi momento, condiviso con un altro utente dell'account o scaricato.

I dati per i report personalizzati vengono aggiornati una volta al giorno intorno alle 5:30 UTC CST/11:30 (gli orari differiranno per i rispettivi fusi orari).

Dove si trovano i report personalizzati?

Per accedere ai report personalizzati:

  1. Accedi al tuo account ActiveCampaign.
  2. Fare clic su "Report" nel menu di spostamento sul lato sinistro.
  3. Fare clic su "Report personalizzati".
  4. Quando atterri nella pagina Report personalizzati, troverete un pannello Esplora.

Per familiarizzare con la terminologia del dashboard, è possibile fare riferimento a questo articolo sulla terminologia dei report personalizzati.

Cosa c'è nel pannello Esplora report personalizzati?

Per iniziare, guarda il lato sinistro del pannello. Vedrai un elenco di tabelle. Queste tabelle possono essere utilizzate per creare report personalizzati. C'è il:

  • Tabella di automazione
  • Tabella Campagne
  • Tabella Contatti
  • Tabella Offerte

Ogni tabella è divisa per due sottocategorie: Dimensioni e misure

  1. dimensioni
    Si tratta di campi statici che definiscono il nome di ciò che l'intestazione sarà nel foglio di calcolo dei report. 
  2. misure
    Campi che si desidera calcolare che si allineeranno a una dimensione specifica

Se ti ’ stai chiedendo cosa significa ogni misura, puoi passare il mouse sulla piccola icona I in ciascuno per ulteriori “” informazioni.

Casi d'uso dei report personalizzati

I report personalizzati offrono preziose informazioni sui clienti per aiutarti a prendere decisioni aziendali migliori. Alcuni casi d'uso di report personalizzati includono:

  • Vedi un elenco dei comportamenti di coinvolgimento di un contatto segmentati per attributi di campagna/automazione (ad esempio: nome campagna)
  • Visualizzare il tempo medio di impegno di un contatto che ha annullato l'iscrizione a una determinata campagna/automazione
  • Visualizzare le impostazioni di un messaggio di posta elettronica di automazione, filtrato in base al valore del campo contatto personalizzato in un intervallo di date specifico
  • Usa nuove misure tra campagne, automazioni e dati di contatto; ciò include numeri come l'invio totale della campagna, le metriche di coinvolgimento della campagna, le automazioni totali completate e altro ancora
  • Condividi facilmente i report nel tuo team
  • Usare i modelli di report per comprendere meglio come creare report personalizzati

Domande frequenti sui report personalizzati

Cosa è possibile segnalare in Report personalizzati?

ActiveCampaign offre report sulle seguenti aree:

  • Contatti
  • Offerte
  • Automazioni
  • Campagne

Ti consente anche di incrociare i dati di queste aree in modo da poter creare, ad esempio, un report che visualizza l'elenco di e-mail univoche (Contatti) che hanno aperto un'e-mail (Campagne) in un intervallo di tempo specifico.

Si noti che le offerte non includono opzioni di reporting per le attività.

Come si crea un report in base ai campi personalizzati del contatto o dell'offerta?

I campi personalizzati nei report personalizzati sono descritti da due dimensioni:

  1. Campi personalizzati:il campo effettivo su cui si desidera creare report.
  2. Valori campo personalizzati:i valori che si trovano all'interno di un campo assegnato a un contatto specifico.

Per creare un report basato su un campo denominato Lead Source, con i valori di Website, Organic e Referral, è necessario eseguire le operazioni seguenti:

  1. Nella scheda Dimensioni fare clic per aggiungere la dimensione "Valori campi personalizzati" al set di dati dal menu a discesa sul lato sinistro.
  2. Aggiungi una misura, ad esempio "Conte".
  3. Aggiungere un filtro per isolare il campo specifico su cui si desidera fare report, ad esempio "Origine lead".
  4. Eseguire il report.

Il risultato finale dovrebbe essere una tabella con il conteggio dei contatti che hai con ogni singola lead source (sito Web, organico, referral). È quindi possibile selezionare qualsiasi visualizzazione che si preferisce rappresentare questo set di dati.

È possibile applicare filtri a un dashboard creato?

Sì. Quando si esamina un dashboard creato, è possibile fare clic su Modifica e quindi su Filtri nella parte superiore del dashboard. In questo modo è possibile applicare vari filtri a uno qualsiasi dei report nel dashboard creato.

Cosa significa usare un pivot nel mio rapporto?

L'uso di un pivot in un report consente di segnalare più dimensioni anziché una dimensione singolare.

Ad esempio, un report dimensioni singolari può essere il conteggio delle offerte con una data di chiusura prevista specifica, in cui nella tabella verranno visualizzate righe di date con un conteggio accanto a ciascuna.

Se si desidera aggiungere un proprietario dell'offerta a questo singolare report dimensioni, è probabile che si desideri aggiungerlo come pivot per suddividere il conteggio delle offerte per data e per proprietario. La tabella avrebbe quindi una riga di date con conteggi e date. Tuttavia, ogni riga avrà ora una colonna (e un conteggio) univoci per ogni singolo proprietario.

Cosa sono le dimensioni solo filtro e a cosa vengono utilizzate (ad esempio l'unione incrociata)?

Le dimensioni solo filtro possono essere aggiunte ai report solo come filtri. Più specificamente, consentono di creare report che uniscono i dati a più aree di Report personalizzati (noti anche come cross join).

Ad esempio, se si desidera creare un elenco di indirizzi di posta elettronica (Contatti) che hanno aperto un messaggio di posta elettronica (Campagna) all'interno di un intervallo di date specifico, si fa riferimento a due tabelle diverse: Contatti e campagne. L'aggiunta di una dimensione solo filtro del tipo di relazione campagna consente di selezionare il tipo di relazione che il contatto ha con una determinata campagna.

In questo caso, è necessario aggiungere un filtro del tipo di relazione campagna = Apre e un filtro per la data dell'evento. Quindi aggiungere l'indirizzo di posta elettronica come dimensione ed eseguire il report. Questo ti darebbe un elenco di indirizzi e-mail che hanno aperto un'e-mail entro l'intervallo di date filtrato.

Come si condividono i report con il team?

Nota: ActiveCampaign non offre collegamenti di condivisione specifici a un determinato report creato in Report personalizzati; per visualizzare un report, è necessario avere accesso a Report personalizzati nel loro complesso.

Esistono 3 tipi di look e dashboard, alcuni dei quali è possibile condividere con più utenti:

  1. Personale
  2. Gruppo
  3. condiviso

I report in Personal sono visualizzabili solo dall'utente che li crea. I report nel gruppo sono accessibili da tutti gli utenti che hanno accesso a Report personalizzati. Infine, i report in Condivisi vengono creati e amministrati da ActiveCampaign affinché il riferimento venga utilizzato come guide per l'utilizzo dei report personalizzati.

È possibile scegliere quale dei 3 tipi si desidera impostare il report come quando si crea un aspetto o un dashboard.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 0

Have more questions? Submit a request

Start free trial