Requisiti della clausola SMS STOP

Tutti i mittenti di SMS sono tenuti a includere una clausola STOP per informare i contatti su come annullare l'iscrizione alle comunicazioni SMS. ActiveCampaign include automaticamente questa clausola in tutti i messaggi SMS che altrimenti non contengono una clausola STOP.

Come funziona una risposta STOP

Se un contatto desidera rinunciare alle comunicazioni SMS, può rispondere con la parola "STOP". Una risposta automatica a STOP viene inviata dalla piattaforma SMS per confermare l'annullamento dell'iscrizione.

La risposta predefinita per questo è la seguente:

"Sei stato annullato con successo. Non riceverai più messaggi da questo numero. Rispondi START per iscriverti di nuovo."

Si noti che solo i messaggi a parola singola attiveranno il blocco. Se invii "STOP NOW" invece di "STOP", il blocco non verrà attivato e continuerai a ricevere SMS.  

Ecco le parole chiave supportate che possono essere utilizzate per attivare il blocco:

  • FERMARSI
  • ANNULLA
  • FINE
  • DIMETTERSI
  • STOPALL
  • DISISCRIZIONE

Cose da notare

  • Non c'è alcuna notifica per segnalare all'interno del tuo account ActiveCampaign quando si verifica un START
  • Se nel corpo del messaggio del cliente non vengono rilevate parole chiave nella lingua di opt-out, la stringa "Reply STOP to opt out" viene automaticamente aggiunta alla fine di ogni messaggio al momento dell'invio. Questa stringa viene aggiunta ai messaggi che vanno a un numero di telefono univoco una volta ogni 30 giorni per un account.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 2

Have more questions? Submit a request

Start free trial