ActiveCampaign e Apple iOS 15 Mail Privacy Protection

Scopri di più sull'aggiornamento di Apple iOS 15 Mail Privacy Protection e su cosa significa per te.

Che cos'è la protezione della privacy della posta?

Mail Privacy Protection (MPP) è uno dei impostazioni sulla privacy disponibili per tutti gli utenti di Apple Mail che utilizzano iOS 15, iPadOS 15, macOS Monterey e watchOS8.

Gli utenti che avviano l'app Mail sul proprio dispositivo possono scegliere di attivare questa impostazione sulla privacy. Una volta attivata, l'app Mail sul proprio dispositivo maschererà il loro indirizzo IP e impedirà a terzi di tenere traccia delle aperture di posta elettronica e di altri dati IP. Questa impostazione sulla privacy è per dispositivo.

Qual è l'impatto di Mail Privacy Protection?

L'app Apple Mail riporterà i tassi di apertura del 100% sulle e-mail per i contatti che hanno abilitato MPP. Questo perché MPP apre ogni singola email che un contatto riceve indipendentemente dal suo comportamento.

Poiché ogni email viene aperta automaticamente, non puoi più fare affidamento sull'apertura delle email come indicatore di prestazioni chiave (KPI). Significa anche che qualsiasi azione che utilizzi nel tuo account ActiveCampaign che si basa sul monitoraggio delle aperture può essere influenzata.

email si apre

settore e su qualsiasi piattaforma che tenga traccia del tasso di apertura, tutti i marketer riceveranno un rapporto sul tasso di apertura del 100% su qualsiasi e-mail per i contatti che utilizzano l'app Apple Mail con MPP abilitato. Queste sono considerate aperture "false".

La nostra piattaforma conosce la differenza tra le false aperture MPP e il comportamento dei clienti reali. Per garantire l'integrità dei dati, stiamo filtrando queste false aperture. Di conseguenza, dovresti vedere solo le aperture che sono ancora considerate valide nel tuo account. Ciò include le aperture da altri dispositivi, sistemi iOS precedenti, quelli che non hanno MPP abilitato, ecc.

In altre parole, non stiamo monitorando le e-mail aperte dall'app Apple Mail con MPP abilitato. Ciò include campagne, e-mail di automazione, e-mail one-to-one ed e-mail inviate utilizzando l'estensione di Google Chrome.

Tuttavia, se un contatto che utilizza l'app Apple Mail con MPP abilitato fa clic su un collegamento nella tua e-mail, terremo traccia di tale clic e registreremo un'apertura. Il motivo è che se un contatto ha fatto clic su un collegamento nell'e-mail, l'ha anche aperto.

Automazioni

Se un contatto apre la tua email dalla sua app Apple Mail con MPP abilitato, non verrà aggiunto ad alcuna automazione che utilizza il trigger "Apre/legge email". Inoltre, non soddisferanno correttamente le condizioni del segmento "Ha aperto" o "Non è stato aperto" per quanto segue:

  • Segmentazione avanzata all'interno di un trigger di avvio
  • Obiettivi
  • If/Else fork
  • condizionali
  • Azioni suddivise

Tuttavia, se un contatto che utilizza l'app Apple Mail con MPP abilitato fa clic su un collegamento nella tua e-mail, terremo traccia di tale clic e registreremo un'apertura. Soddisferanno quindi il trigger di automazione e/oi criteri di azione.

Invia di nuovo una funzione della campagna

La funzione "Invia di nuovo una campagna" ti consente di inviare nuovamente la tua campagna nei seguenti modi:

  • Crea una nuova campagna basata su questa campagna
  • Invia a nuovi contatti poiché l'email è stata originariamente inviata
  • Invia ai contatti che non hanno letto/aperto questa campagna

Per l'opzione "Invia a contatti che non hanno letto/aperto questa campagna", tutti i contatti che utilizzano l'app Apple Mail con MPP abilitato saranno esclusi dal reinvio della campagna.

Strumento di gestione del coinvolgimento

Lo strumento di gestione del coinvolgimento ti consente di rimuovere tutti i contatti "non impegnati" di sempre o tutti i contatti "non impegnati" da un momento specifico. I contatti non impegnati sono quelli che non si aprono o non fanno clic su un collegamento nella tua email.

Questo strumento non rimuoverà alcun contatto utilizzando l'app Apple Mail con MPP abilitato.

Invio predittivo

predittivo utilizza un apprendimento automatico algoritmo per calcolare quando inviare un'e-mail a un contatto specifico in base ai loro precedenti impegni. La maggior parte degli impegni si basa sull'apertura di e-mail oltre ai clic sui collegamenti, per identificare il momento ottimale per inviare un'e-mail.

aperture provenienti dal traffico di Apple Mail con MPP abilitato saranno escluse nel set di dati per l'apprendimento automatico. Ciò significa che l'invio predittivo sarà meno accurato per i contatti se tutte le loro interazioni e-mail sono su un dispositivo abilitato MPP. Quando ciò accade, selezioneremo una finestra di invio casuale in base ai tempi di coinvolgimento di picco noti del nostro modello.

Rapporti

-mail aperte dai contatti con la loro app Apple Mail con MPP abilitato saranno escluse da tutti i rapporti.

Tuttavia, se un contatto fa clic su un collegamento nella tua e-mail dalla sua app Apple Mail con MPP abilitato, terremo traccia di quel clic sul collegamento e registreremo un'apertura.

Best practice per il futuro

email è ancora una parte preziosa e redditizia del ciclo di vita complessivo del cliente. E il modo migliore per misurare il coinvolgimento è fare affidamento sui clic sui collegamenti e-mail, sui dati proprietari e avere in mente un obiettivo finale. Avere i dati giusti ti aiuterà a prendere decisioni migliori, ti aiuterà a capire cosa interessa ai tuoi clienti e ti aiuterà a costruire relazioni più forti con i clienti.

Crea nuove linee di base: concentrati sui clic sui link email

clic sui link email sono una metrica significativa perché sono fruibili, misurano il coinvolgimento e possono portare a più conversioni. Le e-mail con clic elevati possono indicare che la tua e-mail è stata coinvolgente e preziosa. Dovrai assicurarti che le tue e-mail contengano inviti all'azione (CTA) chiari e allettanti che inducano i contatti a intraprendere l'azione successiva nel loro percorso del cliente.

Raccogli e archivia dati proprietari

Puoi raccogliere e archiviare dati proprietari nel tuo account ActiveCampaign. Alcuni di questi dati possono includere:

  • Identificazione delle visite al sito web con il monitoraggio del sito
  • Raccolta di indirizzi e-mail o dati aggiuntivi forniti da un contatto quando invia un modulo
  • Un acquisto effettuato sul tuo sito

Ti consigliamo di identificare quante più opportunità possibile per il monitoraggio dei dati proprietari. Quindi usa questi dati, insieme ai clic sui link, per capire meglio cosa guida il coinvolgimento e come la tua strategia di marketing sta funzionando in generale.

Traccia verso il tuo obiettivo finale

Cosa vuoi ottenere con il tuo email marketing? Vuoi convertire un lead in un cliente? Vuoi che un contatto esegua un'azione specifica sul tuo sito?

successo del coinvolgimento non termina con l'apertura di un'email. Succede al momento della conversione. Se disponi di più punti di conversione, identifica quali sono, impara a misurarli e misurali nel tempo.

La protezione della privacy della posta influirà su altri client di posta come Outlook o Gmail?

No, non lo farà. Questo vale solo per i contatti che utilizzano un dispositivo Apple con iOS 15 con MPP abilitato. I contatti che utilizzano un dispositivo Apple con iOS 15 devono attivare attivamente MPP.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 7 su 7

Have more questions? Submit a request

Start free trial