Ottimizza la tua campagna per la modalità scura

Marketing_Lite_Plus_Professional_Enterprise

La modalità oscura è un'impostazione popolare per diversi client di posta elettronica. Tuttavia, questa impostazione può causare il rendering delle email in alcuni modi imprevisti.

In questo articolo, imparerai cos'è la modalità oscura e come ottimizzare la tua campagna per questa impostazione.

Cos'è la modalità scura?

La modalità scura è un'impostazione che visualizza testo, icone ed elementi dell'interfaccia utente di colore chiaro su sfondi scuri. Quando un client di posta elettronica rileva un colore di sfondo, applica uno sfondo scuro se non è stato impostato e applica sfumature di contrasto dei colori del contenuto dell'email.

Quando si tratta di uno sfondo nero, la modalità oscura lo trasforma in bianco in Gmail su iOS e Andriod. Quindi il grigio scuro viene spostato in grigio chiaro, ecc.

La modalità oscura è un'impostazione molto popolare per molte ragioni, tra cui:

  • Preferenza per interfacce più scure
  • Può aiutare a ridurre al minimo l'affaticamento degli occhi, specialmente in situazioni di scarsa illuminazione.
  • Consente di risparmiare la durata della batteria riducendo la luminosità dello schermo
  • Può migliorare la leggibilità dei contenuti

La modalità scura è abilitata dal contatto o dall'iscritto tramite il client di posta elettronica o l'interfaccia utente dell'app.

Per vedere un elenco di client di posta elettronica che supportano la modalità oscura, visita il post del blog "The Ultimate Guide to Dark Mode for Email Marketers" di Litmus.

Best practice per ottimizzare la campagna per la modalità oscura

Ogni client di posta elettronica esegue il rendering delle email in modo diverso. Sfortunatamente, questo è qualcosa che ActiveCampaign non può controllare. Tuttavia, è consigliabile eseguire le procedure consigliate per mantenere coerente lo stile delle email tra i client di posta elettronica, indipendentemente dal fatto che gli iscritti utilizzino o meno l'impostazione Modalità scura.

Ottimizza i tuoi loghi e le tue immagini per la modalità chiara e scura

Usa immagini con sfondi trasparenti o assicurati che gli sfondi delle immagini abbiano esattamente le stesse dimensioni per evitare accostamenti imbarazzanti.

Inoltre, ti consigliamo di evitare loghi di colore più scuro, come il nero. Se lo sono, sarà difficile per i tuoi iscritti vedere il tuo logo in modalità scura.

Un modo per aggirare questo problema è applicare un'ombra chiara o un tratto chiaro al tuo logo scuro. In questo modo, si distinguerà dal colore di sfondo e renderizzerà correttamente sia in modalità chiara che scura.

Impostare un colore di sfondo per i contenuti per la modalità Chiaro e Scuro

Se non vuoi che il contenuto della tua email abbia uno sfondo scuro, puoi impostare il tuo colore di sfondo con il nuovo designer per email di ActiveCampaign. In questo modo si garantisce che il colore "Sfondo contenuto" rimanga coerente tra le modalità Chiaro e Scuro. Tuttavia, i clienti potrebbero notare una tonalità di colore leggermente diversa tra client di posta elettronica e dispositivi.

Per configurarlo, fai clic sull'area "Sezione - Contenuto" del layout dell'email. Quindi, fai clic sull'opzione "Sfondo contenuto" nel riquadro di destra e seleziona il colore che desideri utilizzare. Assicurati di fare lo stesso per i contenitori.

Quindi, imposta "Sfondo sezione" su trasparente. In questo modo, il colore di sfondo del contenuto verrà applicato al contenuto dell'email e non all'intera area email.

Testa le tue campagne

Assicurati di testare le tue email in entrambe le modalità Chiaro e Scuro per vedere come potrebbero apparire le email per i tuoi iscritti.

Esempio di codice

Se hai dimestichezza con l'utilizzo di CSS e HTML, puoi facilmente modificare il codice con il nuovo designer per email per ottimizzare la tua email sia per la modalità scura che per quella chiara. Per ulteriori informazioni, consulta questa risorsa contenente esempi.

Tieni presente che il nostro team Customer Experience non è in grado di aiutarti con domande o fornire indicazioni sull'utilizzo di codice personalizzato con le tue email.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 5 su 21