Informazioni sul confronto tra ESP (Email Service Provider)

Quando si confrontano ESP (Email Service Provider), una tendenza comune è quella di confrontare i tassi di apertura tra ESP. Tuttavia, questo non è un modo accurato per decidere il miglior ESP per te. Invece, ti consigliamo di utilizzare un ESP che offra strumenti e funzionalità di reporting migliori perché è più facile migliorare la deliverability nel tempo. 

Perché non consigliamo di confrontare i tassi di apertura ESP

I tassi di apertura non sono un modo ideale per misurare le prestazioni tra gli ESP perché è quasi impossibile controllare tutte le variabili per ottenere risultati significativi. Alcune di queste variabili sono elencate di seguito.

Elenchi e segmenti

Quando si confrontano i tassi di apertura tra liste o segmenti, non vi è alcuna garanzia che tali elenchi o segmenti siano ponderati con gli iscritti che hanno la stessa probabilità di aprire. Inoltre, se le email vengono inviate allo stesso elenco o segmento, hai eliminato quella variabile ma ne hai introdotte altre. 

Un esempio di questo è l'affaticamento degli iscritti. Molti destinatari non aprono tutte le email che ricevono. Se hanno aperto la tua email ieri e l'email di oggi è simile o identica, potrebbero non vedere alcun motivo per aprirla. Se le email sono diverse, hai introdotto la riga dell'oggetto e il contenuto come nuove variabili che potrebbero aver influenzato i risultati del test.

Giorno e ora di invio

Allo stesso modo, il giorno e l'ora dell'email inviata possono fare la differenza nei tassi di apertura. Ci sono molti articoli là fuori che discutono il giorno e l'ora migliori per inviare un'email per massimizzare i tassi di apertura. Se si utilizzano gli stessi destinatari per testare le metriche tra ESP, non è consigliabile inviare queste due email identiche da ESP diversi. In questo modo si introducono nuove variabili scaglionate le spedizioni e le invii in giorni diversi e in momenti potenzialmente diversi della giornata.

Filtri email

I filtri email a livello di destinatario sono una variabile sconosciuta che può influenzare i tassi di apertura.

Prendiamo, ad esempio, ESP A e ESP B. Se un destinatario imposta filtri che mettono le tue email da ESP A in un punto in cui sono sicuri di aprirle e leggerle, ma quel filtro non si applica alle email da ESP B, ESP A sembrerà funzionare meglio. Questo perché i destinatari non sanno che stai cambiando ESP e la tua email potrebbe finire in una cartella imprevista. 

Reputazione del provider di cassette postali

La reputazione presso un determinato provider di cassette postali è un'altra variabile sconosciuta che può influenzare i tassi di apertura. 

Ad esempio, se invii da molto tempo su ESP A, le tue email da ESP A sono un modello riconoscibile per provider come Gmail, Microsoft e Verizon.

Quando inizi a inviare email da ESP B, i provider di cassette postali devono ora decidere se reindirizzare o filtrare il tuo messaggio. Per loro, le tue email da ESP B provengono da un mittente sconosciuto. Devono identificare se queste email provengono da te o da uno spammer che si spaccia per te.

Reputazione IP

Anche la reputazione IP entra in gioco con i tassi di apertura e le differenze nella reputazione IP possono essere temporanee.

Se hai un account nuovo di zecca con il tuo ESP, è pratica comune essere inserito in un pool IP con altri nuovi mittenti. Gli ESP lo fanno perché hanno bisogno di proteggere la loro reputazione IP e comprendere meglio la qualità del tuo programma di email.

Ciò significa che in genere non invii i migliori indirizzi IP del tuo ESP fino a quando non invii alcune email e sanno che possono fidarsi di te. Le differenze nella reputazione IP tra ESP A ed ESP B potrebbero non riflettere la reputazione IP effettiva che si verificherà una volta che ci saranno dati sufficienti sulle tue pratiche di invio per assegnarti al tuo pool di IP finale.

Autenticazione e differenze nella misurazione dei tassi di apertura

L'autenticazione può anche svolgere un ruolo importante se si dispone di email autenticate in ESP A e non in ESP B. È anche possibile che gli ESP non misurino i tassi di apertura allo stesso modo. Ad esempio, se l'ESP A misura i tassi di apertura come Aperto / (Inviato - Rimbalzato) e l'ESP B misura i tassi di apertura come Aperto / Inviato, ciò confonderà ulteriormente il problema.

Alcuni ESP mostrano un tasso di apertura predefinito di "aperture totali", mentre altri ESP mostrano un tasso di apertura predefinito di "aperture uniche". Assicurati che il numero che stai confrontando tra gli ESP venga effettivamente calcolato allo stesso modo.

Raccomandazioni per il confronto degli ESP

Ti consigliamo di eseguire il seed test per ottenere un'istantanea imparziale delle prestazioni della tua email. Questo può essere eseguito con fornitori come GlockApps, Return Path e altri. 

Tuttavia, è importante non prendere i risultati del test delle sementi come una verità universale. Potresti non aver costruito abbastanza reputazione su un particolare ESP per ottenere risultati migliori. Più invii su quella piattaforma potrebbero correggere il problema.

Il miglior test è quello che puoi ottenere con un particolare fornitore. Ad esempio, supponiamo che ESP A abbia prestazioni più elevate oggi, secondo i tuoi test con non molte altre offerte, e ESP B abbia migliori strumenti e funzionalità di reporting. Ti consigliamo di utilizzare ESP B perché è più facile migliorare la tua deliverability in modo che sia buono come o meglio di ESP A. E poiché ESP B ha strumenti e report migliori, è più facile capire come avere coinvolgimenti più significativi con i tuoi clienti, anche se all'inizio significa tassi di apertura temporaneamente più bassi. 

Per saperne di più su questo argomento, visita questo post

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 1