Come risolvere i problemi e testare le automazioni

Marketing_Lite_Plus_Professional_Enterprise

Sales_Plus_Professional_Enterprise

Scopri come risolvere i problemi e testare le tue automazioni.

Perché l'automazione non funziona?

Di seguito sono riportati tre dei principali problemi che i clienti devono affrontare con le loro automazioni.

Il contatto non è stato aggiunto all'automazione o è stato aggiunto troppe volte

Ecco i motivi più comuni per cui i contatti non sono stati aggiunti alla tua automazione:

  • Ripensa a quando hai creato questa automazione
    Prima o dopo che un contatto esistente ha soddisfatto le condizioni di attivazione? La tempistica significa tutto poiché i trigger non sono retroattivi.
  • I trigger di avvio dell'automazione non sono retroattivi (non si applicano ai trigger basati sulla data)
    Se l'automazione è stata attivata dopo che il contatto ha soddisfatto le condizioni di attivazione, non verranno aggiunti all'automazione. Sarà necessario utilizzare l'editor di massa per aggiungerli manualmente.
  • Assicurati che l'automazione sia impostata su Contatti attivi
    non può essere aggiunta finché non lo è. Per assicurarti che l'automazione sia attiva, seleziona "Attiva" nell'angolo in alto a destra dell'automazione.
  • Esaminare le attivazioni dei trigger per assicurarsi che siano configurati correttamente
    Puoi visitare Perché i contatti non sono stati aggiunti alla mia automazione per saperne di più.
  • Assicurati che l'URL nel trigger corrisponda sia alla visita alla pagina che al dominio autorizzato. Questo vale se stai utilizzando una visita alla pagina come attivazione del trigger. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo delle pagine Web come trigger, vedi Come inviare un'email quando viene visitata una pagina Web.
  • Se utilizzi un modulo di terze parti con il trigger "Invia modulo", i contatti non verranno aggiunti. Usa invece un trigger "Si iscrive alla lista".

Non è stata inviata un'email al mio contatto

Ecco i motivi più comuni per cui un'email non è stata inviata a un contatto nella tua automazione:

  • Il contatto potrebbe essere Annullato l'iscrizione, Rifiutato o avere uno stato Non confermato per la tua lista
    Quando ciò accade, il contatto salterà l'azione "Invia email". Per ulteriori informazioni sugli stati dei contatti, visita Spiegazione degli stati dei contatti.
  • Il contatto non dispone di sottoscrizioni di
    elenchi Un contatto deve aver sottoscritto almeno una lista. Se non sono iscritti, non invieremo loro campagne automatizzate o dirette.
  • L'email potrebbe non essere arrivata nella posta in arrivo
    del contatto Al contrario, l'email è stata inviata alla scheda Promozioni o Social del contatto (Gmail) o alla cartella Spam del contatto.
  • Il contatto è stato spostato attraverso l'automazione prima di aggiungere l'azione
    "Invia email" Le azioni aggiunte sopra la posizione del contatto in un'automazione non sono retroattive.
  • Visualizzare il percorso
    di automazione del contatto Per vedere come sono entrati nella tua automazione, perché non hanno ricevuto un'email e altro ancora. Per informazioni sulla visualizzazione dei contatti in un'automazione, visitare Come si vede un contatto in un'automazione?
  • Esamina le condizioni nella tua dichiarazione "If/Else" per vedere se il contatto ha soddisfatto le tue condizioni Ricorda, se stai usando una condizione "O", allora sta solo cercando che una delle condizioni
    sia vera. Se stai usando un "E", allora sta cercando che tutte le condizioni siano vere.

Scopri come testare le email di automazione.

Il contatto ha seguito la strada sbagliata nella tua dichiarazione "if/else"

Esamina le condizioni nella tua dichiarazione "If/Else" per vedere se il contatto ha soddisfatto le tue condizioni. Ricorda, se stai usando una condizione "O", allora sta solo cercando una delle condizioni per essere vera.

Se stai usando un "E", allora sta cercando che tutte le condizioni siano vere.

Per ulteriori suggerimenti sulla risoluzione dei problemi, vedere "If/Else" dichiarazione nell'automazione, visitare:

Come testare l'automazione

Per garantire che l'automazione funzioni per i contatti previsti, è possibile innanzitutto testare la funzione di automazione creando un contatto di prova. È quindi possibile inviare il contatto di prova attraverso l'automazione per verificare eventuali problemi.

Per testare l'automazione con un contatto di prova, attenersi alla seguente procedura:

  1. notralate">Fare clic su “ Contatti.”
  2. Fai clic sul pulsante "Aggiungi un contatto".
  3. Completa il nuovo modulo di registrazione dei contatti con le informazioni di contatto del test. Per questo contatto di prova, assicurarsi di utilizzare i metodi di contatto, ad esempio un indirizzo email o un numero di telefono, a cui si ha accesso.
  4. Scorri verso il basso fino alla sezione "Automazioni" del record dei contatti, quindi fai clic sul pulsante "+ Aggiungi".
  5. Aggiungi il tuo contatto di test al tuo automation e segui i passaggi di automazione per valutare la funzionalità.

Per informazioni su come ignorare i passaggi di attesa per il contatto di test, visitare Come si saltano i passaggi di attesa durante il test di un'automazione?

Come testare le email di automazione

  1. Apri l'automazione contenente le email che desideri testare.
  2. Fai clic sul pulsante "Visualizza email" nella parte superiore del generatore di automazioni.
  3. Apparirà una finestra modale che elenca tutte le campagne nella tua automazione. Seleziona le email che desideri testare con una delle seguenti opzioni:
    • Fai clic sul pulsante "Prova tutte le email" per selezionare tutte le email nella finestra modale contemporaneamente
    • Fai clic sulle caselle di controllo a sinistra per selezionare le singole email
  4. Fai clic sul pulsante "Email".
  5. Si aprirà un nuovo modale. L'header modale confermerà il numero di email di prova che stai inviando. Digita l'indirizzo email a cui desideri inviare l'email di prova. In questo campo è possibile inserire fino a 5 indirizzi email separati da virgole.
  6. Dopo aver inserito almeno un indirizzo email valido, fai clic su "Invia".
  7. Nell'angolo in alto a destra del builder apparirà un banner che ti informerà se le tue email di prova sono state inviate.

      Il banner indicherà che l'invio è andato a buon fine se almeno una delle email selezionate è stata inviata ad almeno uno degli indirizzi email inseriti.

  8. Vai alla tua casella di posta in arrivo per visualizzare le tue email di prova.

Se hai ancora altre domande sulla tua automazione e sul motivo per cui non si attiva per l'esecuzione, contatta il nostro team di Esperienza del Cliente e saremo felici di aiutarti. 

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 10 su 60