Una panoramica del Monitoraggio del sito

Marketing_Lite_Plus_Professional_Enterprise

Sales_Plus_Professional_Enterprise

Il Monitoraggio del sito è una potente funzionalità che collega i tuoi processi di marketing e vendita all'attività del tuo sito web. Questa consente ad ActiveCampaign di "vedere" e poi di "reagire" in tempo reale quando i contatti visitano il tuo sito e visualizzano categorie e pagine specifiche. 

Come funziona il Monitoraggio del sito?

Il monitoraggio del sito mostra quali pagine del tuo sito web sono state visitate da contatti noti. 

Per utilizzare questa funzione, devi inserire l'URL nella whitelist nella pagina Impostazioni>Tracciamento nel proprio account ActiveCampaign. Ti forniamo quindi un codice di monitoraggio. Devi aggiungere questo codice al piè di pagina di ogni pagina del tuo sito Web a cui desideri tenere traccia delle visite. Questo codice di monitoraggio invia i dati di visualizzazione della pagina al tuo account ActiveCampagin.

Utilizziamo cookie proprietari per tenere traccia delle visite a ogni pagina del tuo sito con il codice di monitoraggio del sito ActiveCampaign installato. Un cookie di prima parte è un cookie creato dal dominio che il contatto sta visitando. 

Quando il contatto visita il tuo sito, il browser Web salva i file di dati sul proprio computer sotto il nome del sito Web. Ciò fornisce trasparenza ai tuoi contatti su da dove provengono questi cookie di tracciamento e dove vengono archiviate le loro informazioni.

I cookie di prima parte non possono essere condivisi o trasferiti da un sito web all'altro. Questo per proteggere la sicurezza dei tuoi contatti. Se nel tuo account ActiveCampaign sono elencati più siti web che utilizzano il monitoraggio del sito, i contatti dovranno essere identificati per ciascun sito per monitorare le loro visite alle pagine.

Tale contatto deve essere identificato per associare i dati di visualizzazione della pagina a loro. Questo ci consente di collegare le visite alla pagina con il loro indirizzo email. I dati della visita alla pagina vengono quindi memorizzati nel tuo account. È disponibile sul record del contatto e nel costruttore di segmenti.

Come vengono identificati i contatti

Esistono tre modi per identificare i contatti che visitano la tua pagina.

1. Quando i contatti fanno clic su un collegamento in una campagna.

Il link su cui fa clic il contatto deve rimandare a una pagina del tuo sito web che è nella whitelist e in cui è installato il codice di monitoraggio del sito. 

Aggiungiamo un parametro a ogni collegamento nell'email che indirizza i contatti a una pagina del sito in cui è installato il monitoraggio del sito. Questo parametro viene visualizzato come "vgo_ee=" nella barra degli URL quando un contatto fa clic sul collegamento contenuto nell'email. 

Il testo confuso è l'indirizzo email crittografato del contatto. Questo ci consente di identificare il contatto che ha fatto clic sul link della tua campagna e ha visitato la tua pagina web. Questo parametro scompare dalla barra degli URL non appena la pagina viene caricata.

2. Quando inviano un modulo creato in ActiveCampaign.

Quando un contatto invia il tuo modulo ActiveCampaign, deve reindirizzare a una pagina del tuo sito web in cui è installato il codice di monitoraggio del sito. La pagina predefinita "Grazie" per i moduli ActiveCampaign non genererà un cookie di tracciamento per i tuoi contatti.

Si noti che se il modulo ha il doppio opt-in abilitato, le visualizzazioni di pagina non verranno monitorate per i visitatori fino a quando non completano il processo di opt-in.

Non siamo in grado di identificare i visitatori che inviano un modulo di terze parti. 

3. Inserendo dinamicamente l'indirizzo email dei visitatori noti nel codice di tracciamento.

Se hai già identificato un contatto tramite il suo indirizzo email, puoi inserire il suo indirizzo email nel codice javascript di monitoraggio del sito. Consulta la sezione intitolata " Come passare l'indirizzo email di un contatto in codice javascript" di seguito per ulteriori informazioni.

Solo i dati di visualizzazione della pagina raccolti dopo l'identificazione del contatto verranno visualizzati nella pagina del profilo di contatto.

Scopri di più sul monitoraggio del sito e sul GDPR

Come trasferire l'indirizzo email di un contatto in codice javascript

Se hai già identificato un contatto tramite il suo indirizzo email, puoi inserire il suo indirizzo email nel codice javascript di monitoraggio del sito. Ad esempio, se disponi di un sito di appartenenza, potrebbe essere possibile identificarlo dopo l'accesso.

A tale scopo, dovrai aggiungere la riga seguente al codice di tracciamento:

vgo('setEmail', 'Email_Address_Goes_Here');

sopra questa riga:

vgo('process');

Se questo è troppo tecnico per te, tieni presente che non è necessario utilizzare questa opzione; puoi comunque identificare i contatti con gli invii di moduli e i clic sui link. Tuttavia, se non è troppo complicato, questa è un'opzione aggiuntiva a tua disposizione.

Una volta che il codice è sul tuo sito e hai inserito i tuoi domini nella whitelist, ActiveCampaign inizierà a raccogliere dati e ad aggiungerli ai tuoi record di contatto man mano che i contatti vengono identificati.

Come configurare il Monitoraggio del sito

Il Monitoraggio del sito è facile e veloce da configurare. Consigliamo a tutti gli utenti di configurare il Monitoraggio del sito perché è una funzionalità di base che consente processi di marketing e vendita più potenti.

Scopri come impostare il monitoraggio del sito con ActiveCampaign.

In che modo il Monitoraggio del sito è diverso dalla tua soluzione di analisi?

Le soluzioni di analisi, come Google Analytics, forniscono statistiche sull'attività del tuo sito web. Si tratta di dati aggregati che hanno lo scopo di identificare tendenze e problemi nel tuo sito Web. 

Il Monitoraggio del sito, di contro, ti dà una visione di ciò che i singoli contatti stanno facendo sul tuo sito. Oltre a questo, soprattutto, ti permette di creare automaticamente esperienze personalizzate per ciascuno dei tuoi contatti mentre interagiscono con il tuo sito Web.

Utilizzo del monitoraggio del sito per migliorare i processi aziendali

Il Monitoraggio del sito ti consente di creare processi di marketing e vendita che sfruttano il targeting comportamentale, i messaggi attivati e la segmentazione granulare, i quali hanno dimostrato tutti di migliorare l'esperienza dei contatti e di aumentare le conversioni.

  • Attiva un messaggio con un codice coupon da inviare 30 minuti dopo che un contatto visualizza una pagina del prodotto del tuo sito ma non ha effettuato un acquisto
  • Puoi applicare un tag per indicare l'interesse di un contatto e iniziare una sequenza di follow-up mirata dopo due o più visite a una categoria di prodotti specifica.
  • Puoi creare una copia tramite fork di un'automazione in modo da trattare un contatto in modo diverso se ha già visualizzato una determinata pagina del tuo sito.
  • Attivare le automazioni quando un contatto visualizza una pagina nel sito
  • Puoi spostare automaticamente i contatti a un'altra fase della pipeline di vendita quando visualizzano 3 o più pagine importanti del tuo sito web (ad esempio le pagine dei prezzi, del prodotto e della demo).
  • Puoi aumentare o ridurre il punteggio di un contatto o un lead score in base alle visite e alle visualizzazioni di pagine specifiche.
  • Personalizza il contenuto delle tue campagne in base alle categorie del tuo sito che un contatto ha visualizzato ripetutamente utilizzando il contenuto condizionale

Combinando i dati di monitoraggio del sito con altri dati comportamentali (come l'apertura di campagne email, i clic sui link e l'invio di moduli), puoi identificare quali informazioni e prodotti sono più importanti e interessanti per ciascun contatto in modo da poter indirizzare i tuoi messaggi cross-channel con contenuti e offerte che sai attrarre per loro. Questo aumenterà la pertinenza dei tuoi messaggi iniziando un ciclo di feedback positivo che alla fine porta a contatti più felici e conversioni più numerose.

Guarda un video

Dai un'occhiata a questo segmento dell'episodio "Monitoraggio del sito" di Growth Decoded per saperne di più su come il monitoraggio del sito può aiutare la tua azienda.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 69 su 91