Controlla la reputazione del tuo dominio con Google Postmaster

Se la maggior parte dei contatti nella tua lista utilizza Gmail per l'indirizzo email, puoi utilizzare i Google Postmaster Tools per conoscere l'integrità generale del tuo dominio. Inoltre, i Google Postmaster Tools possono essere utilizzati per monitorare ed eseguire il debugging di tutti i problemi di recapitabilità. 

In questo articolo:

Che cos'è Google Postmaster?

Google Postmaster è uno strumento gratuito fornito da Google che ti dirà esattamente cosa pensa Gmail della reputazione del tuo dominio (buona, media, bassa o cattiva). Risponderà definitivamente alla domanda: "Il mio dominio ha una buona reputazione in Gmail?". Per la maggior parte dei mittenti, almeno negli Stati Uniti, Gmail compone la maggior parte della tua lista, quindi questo ti darà un'idea molto importante sulla reputazione complessiva del tuo dominio.

Inoltre, Google Postmaster mostrerà anche i dati su errori SPF/DKIM/DMARC, reclami per posta indesiderata, reputazione dell'IP, tasso di successo della crittografia e altro ancora.

In breve, consigliamo a tutti di configurare i Postmaster Tools di Gmail, se possibile. Si tratta di informazioni estremamente utili da avere quando si monitorano si esegue il debugging di problemi di recapitabilità di tutti i tipi.

Come configurare Google Postmaster

Per utilizzare Google Postmaster, dovrai aggiungere e verificare i tuoi domini di autenticazione in Google Postmaster. Il dominio di autenticazione è il DKIM (d=) utilizzato per autenticare le email. Google Postmaster utilizza il tuo DKIM per identificare il traffico email e fornire l'accesso all'analisi del traffico.

Per aggiungere e verificare il tuo dominio in Google Postmaster:

  1. Configura il DKIM per il dominio. Se utilizzi più domini, puoi configurare il DKIM per tutti.
  2. Vai a postmaster.google.com e fai clic sul pulsante + in basso a destra.
  3. Verrà visualizzato un popup modale. Inserisci il tuo DKIM.
  4. Google Postmaster ti indicherà di creare un record TXT nel DNS per il tuo dominio:

Tieni presente che dovrai creare un record TXT con il tuo host web (ad esempio, GoDaddy).

  1. Dopo aver aggiunto il record TXT, torna su Google Postmaster e fai clic su "Verifica" per completare la configurazione.

Dopo aver completato la configurazione inizierai a vedere i tuoi dati inseriti in Google Postmaster. Tieni presente che i dati retroattivi non saranno disponibili. Se non vedi i dati dopo gli invii delle tue campagne successive, utilizza lo strumento di controllo SPF/DKIM/DMARC per assicurarti che il DKIM sia configurato.

Cosa fare se la reputazione del tuo dominio non è buona

Questo può accadere se i tuoi contatti Google contrassegnano le tue email come spam o se non interagiscono positivamente con le tue comunicazioni. L'invio ripetuto di email a contatti che non interagiscono con i messaggi è il motivo principale del declino della reputazione del dominio. Anche una legittima lista di opt-in può causare una cattiva reputazione se è vecchia e non è stato ripulita. Come procedura ottimale, consigliamo di implementare un metodo per rimuovere regolarmente dalla lista i contatti che non interagiscono.

Puoi utilizzare il nostro strumento di gestione dell'interazione per rimuovere rapidamente dalla lista i contatti che non interagiscono.

Puoi anche implementare le automazioni del contrassegno dell'interazione. Queste due automazioni tengono traccia delle interazioni con le tue email nel tempo. Non solo questo ti darà una visione di quanto sia efficace la tua strategia di marketing, ma ti aiuterà anche a mantenere le liste integre e pulite.

Infine, se hai liste prive di opt-in appropriati o se stai inviando contenuti per cui queste liste non hanno effettuato l'opt-in, ti consigliamo di interrompere immediatamente l'invio a tali liste. L'invio di campagne a questi contatti contribuirà direttamente a un alto tasso di abuso. Scopri di più sui tassi di abuso e su come evitarli.

Come condividere i dati di Google Postmaster

In ActiveCampaign, utilizziamo i Google Postmaster Tools per risolvere i problemi di recapitabilità dei nostri clienti. Se si verifica un problema di recapitabilità, potremmo chiederti di condividere con noi i dati di Google Postmaster. Questo ci aiuterà ad accelerare il processo di risoluzione dei problemi.

Per condividere il rapporto di Google Postmaster:

  1. Accedi al tuo account Strumenti Postmastercome proprietario dell'account Postmaster.
  2. Posiziona il cursore su uno dei tuoi domini verificati.
  3. A destra del dominio fai clic su "Altro⋮"
  4. Fai clic su "Gestisci utenti".
  5. Fai clic su "Aggiungi +" in basso a destra
  6. Verrà visualizzato un popup modale. Digita l'indirizzo email dell'account Google in cui desideri accedere ai dati degli strumenti Postmaster del tuo dominio. Il nostro team di recapitabilità ti fornirà l'indirizzo email da utilizzare nel tuo ticket.
  7. Fai sapere al team di recapitabilità che ha ottenuto l'accesso ai tuoi dati Postmaster. Google non invia le notifiche automatiche.

Domande frequenti su Google Postmaster

Altri fornitori di caselle di posta in arrivo come Microsoft o Yahoo offrono strumenti simili?

In breve, no. Microsoft ha uno strumento chiamato SNDS, ma è altamente inaffidabile e obsoleto. Alcuni ISP europei hanno programmi simili, come la pagina Postmaster mail.ru, ma, per nostra esperienza, nessuno è affidabile come Google.

Con quale frequenza si aggiorna Goole Postmaster?

Molto spesso, il che è uno dei suoi più grandi punti di forza. Se apporti modifiche per migliorare la tua lista/le tue abitudini di invio, vedrai rapidamente che questo si riflette in Google Postmaster, di solito entro 1 giorno. Viceversa, se fai un errore e danneggi la reputazione del tuo dominio, se stai monitorando Google Postmaster lo noterai molto rapidamente.

Perché vedo 0% di riuscita del SPF?

ActiveCampaign gestisce SPF automaticamente e il 100% dei tuoi messaggi passerà attraverso il SPF. Tuttavia, Google Postmaster mostrerà lo 0% di riuscita del SPF perché il dominio SPF sottoposto al controllo (il nostro dominio del server di posta) non è lo stesso dominio visualizzato nel rapporto (il tuo dominio). Fondamentalmente, i domini del SPF e dell'indirizzo mittente hanno una corrispondenza dello 0%, anche se il SPF sta filtrando i messaggi.

Questo è normale e non ha alcun impatto negativo sulla tua recapitabilità. Se desideri configurare un dominio SPF corrispondente all'indirizzo del mittente, puoi farlo impostando un server di posta elettronica personalizzato.

Google Postmaster dispone di un'API?

No, ma la pratica comune se si desidera integrare questi dati all'interno della tua applicazione consiste nell'ottenere informazioni dalla pagina. Google ha quasi approvato formalmente questa pratica.

Dove posso trovare ulteriori informazioni su Google Postmaster Tools?

Ulteriori informazioni sui Google Postmaster Tools sono disponibili sul loro sito web.

Altre domande? Invia una richiesta