Come funziona il monitoraggio del sito con la tua landing page ActiveCampaign

Scopri come funziona il monitoraggio del sito con la tua landing page ActiveCampaign.

Pages è disponibile nei seguenti piani:

  • Plus
  • Professionale
  • Enterprise

Il site tracking ti permette di vedere in tempo reale le visite fatte dai contatti identificati alla tua landing page. Usa queste informazioni per segmentare i contatti, attivare automazioni, personalizzare le email, regolare i punteggi dei lead e altro ancora.

Informazioni sul monitoraggio del sito

Il monitoraggio del sito ti dà un'idea di cosa fanno i singoli contatti sul tuo sito mostrandoti quali pagine visitano, quando le visitano e quante volte le visitano. Le informazioni di monitoraggio del sito appaiono nei record del profilo dei contatti e nel costruttore di segmenti fluttuanti.

Per vedere le informazioni di monitoraggio del sito nel tuo account ActiveCampaign, i contatti devono prima essere identificati. Scopri come vengono identificati i contatti quando visitano la tua pagina.

Avere i dati di site tracking ti permette di creare processi di marketing e di vendita che sfruttano il targeting comportamentale, i messaggi attivati e la segmentazione granulare per migliorare l'esperienza dei tuoi contatti e aumentare le conversioni.

Per saperne di più sui vantaggi del site tracking e sul perché è importante, visita Una panoramica del site tracking.

Come il site tracking viene aggiunto alla tua landing page

Il modo in cui il site tracking viene aggiunto alla tua landing page dipende dal dominio della landing page che usi. Puoi usare il dominio della pagina di destinazione che ti forniamo o puoi usare un dominio personalizzato (CNAME).

Se usi il dominio che ti forniamo, il codice di monitoraggio del sito viene applicato automaticamente a ogni pagina di destinazione che pubblichi.

  • Come promemoria, il dominio della pagina di destinazione che forniamo sarà simile a questo: youractivecampaignaccountname.ac-page.com
  • Se il tuo account è white-labeled, o se sei un'agenzia partner che fornisce pagine di destinazione ai tuoi clienti, l'URL della pagina di destinazione avrà un aspetto simile a questo:
    youractivecampaignaccountname.lp.page.com

Se usi un CNAME per la tua landing page, dovrai attivare il site tracking e inserire il CNAME nella whitelist.

Come attivare il monitoraggio del sito se si usa un CNAME per la landing page

Se stai usando un CNAME per l'URL della tua pagina di destinazione, dovrai attivare il monitoraggio del sito e inserire il tuo dominio nella whitelist. Questi passaggi sono completati nella pagina Impostazioni > Monitoraggio nel tuo account ActiveCampaign.

Per maggiori informazioni sull'utilizzo di un CNAME con la tua landing page, visita Collega i tuoi domini alle pagine di ActiveCampaign.

Dal tuo account ActiveCampaign:

1. Clicca su "Impostazioni" (icona dell'ingranaggio) nel menu di sinistra.

2. Clicca sull'opzione "Tracking".

3. Nella sezione Site Tracking della pagina, clicca sulla levetta "Enable" per impostarla su "On".

4. Quindi digita o incolla il dominio della tua pagina ActiveCampaign nel campo "Aggiungi URL del sito" fornito e clicca sul pulsante "Aggiungi".

Per impostazione predefinita, la casella "Includi tutte le pagine del sito web" significa che le visite a qualsiasi pagina che utilizza il CNAME fornito saranno monitorate, indipendentemente dallo slug della pagina. Se non desideri utilizzare questa opzione, deseleziona la casella.

Il codice di monitoraggio del sito sarà applicato automaticamente ad ogni pagina pubblicata che crei in ActiveCampaign.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 0

Have more questions? Submit a request

Start free trial