Panoramica dell'integrazione di Deep Data con WooCommerce

L'integrazione di Deep Data con WooCommerce è disponibile nei seguenti piani:

  • Plus
  • Professional
  • Enterprise

Inoltre, questa integrazione di Deep Data funziona solo con WooCommerce versione 3.0 o successiva. Se hai su una versione precedente di WooCommerce, dovrai eseguire l'aggiornamento alla versione più recente. 

La nostra integrazione di Deep Data con WooCommerce ti consente di inviare dati di acquisto e di carrello abbandonati utilizzabili direttamente da un negozio WooCommerce nel tuo account ActiveCampaign.

Puoi utilizzare questi dati per inviare email di follow-up personalizzate ai tuoi contatti, attivare le automazioni in modo che vengano eseguite in base ai dati dei carrelli abbandonati sia per i clienti connessi che per gli ospiti, creare segmenti di lista, configurare obiettivi di automazione e altro ancora.

In questo articolo:

Come configurare l'integrazione di Deep Data con WooCommerce

Per configurare l'integrazione di Deep Data con WooCommerce e sincronizzare i dati dei carrelli abbandonati nel tuo account ActiveCampaign, dovrai configurare l'integrazione in due punti, nel seguente ordine:

  1. Il tuo account ActiveCampaign
  2. Il plugin WordPress ActiveCampaign for WooCommerce

In questa sezione, ti guideremo attraverso la procedura per entrambe le operazioni.

Se hai già configurato l'integrazione di Deep Data con WooCommerce e non hai ancora installato e configurato il plugin WordPress ActiveCampaign for WooCommerce, la tua integrazione non si interromperà.

Il plugin WordPress ActiveCampaign for WooCommerce ti permetterà di:

  • Sincronizzare i dati dei carrelli abbandonati nel tuo account.
  • Stabilire il tempo di attesa di ActiveCampaign prima di attivare le automazioni che utilizzano il trigger "Carrello abbandonato".
  • Mostrare o nascondere una casella di controllo di opt-in email.
  • Sincronizzare il campo Accetta marketing.

Come configurare l'integrazione di Deep Data con WooCommerce nel tuo account ActiveCampaign

Per iniziare, dovrai prima collegare il tuo account ActiveCampaign a WooCommerce. A tale scopo, esegui le azioni indicate di seguito:

1. Fai clic su "Impostazioni" che si trova in basso a sinistra della schermata:

2. Fai clic su "Integrazioni"nel menu di navigazione secondario a sinistra:

3. Si aprirà la pagina "Integrazioni connesse". Fai clic sul pulsante "Aggiungi integrazione".

4. Fai clic sull'opzione WooCommerce dal modale "Aggiungi un'integrazione".

5. Inserisci l'URL del tuo sito web WooCommerce e fai clic su "Connetti".

6. Verrai indirizzato al tuo negozio WooCommerce e ti verrà chiesto di autorizzare la connessione.

Fai clic su "Fatto" nel modale di integrazione.

Configurazione del plugin ActiveCampaign for WooCommerce

Questa configurazione richiede l'utilizzo del plugin Wordpress ActiveCampaign for WooCommerce 1.2.0.

Dopo aver connesso il tuo account ActiveCampaign a WooCommerce, sei pronto per installare e configurare il plugin ActiveCampaign for WooCommerce.

Questo plugin ti permetterà di: 

  • Sincronizzare i dati dei carrelli abbandonati futuri nel tuo account.
  • Stabilire il tempo di attesa di ActiveCampaign prima di attivare le automazioni che utilizzano il trigger "Carrello abbandonato". Il carrello abbandonato è supportato sia per i clienti connessi che per gli ospiti.
  • Mostrare o nascondere una casella di controllo di opt-in.
  • Sincronizzare la preferenza di opt-in sia per i clienti connessi che per gli ospiti. Una volta sincronizzati, i contatti verranno visualizzati nei risultati appropriati del segmento "Ha accettato/Non ha accettato materiale di marketing". La preferenza di opt-in non verrà visualizzata nelle pagine di profilo dei contatti. 

Questo plugin non sincronizzerà i dati dei carrelli abbandonati precedenti.

Per iniziare, attenersi alla seguente procedura:

1. Accedi al tuo account WordPress.

2. Passa a Plugin > Aggiungi nuovo e cerca il plug-in ActiveCampaign for WooCommerce.

3. Installa il plugin.

4. In Impostazioni di ActiveCampaign for WooCommerce fai clic sulla scheda "Connessione" e inserisci l'URL e la chiave API ActiveCampaign. Fai clic su "Aggiorna impostazioni".

5. Fai clic sulla scheda "Impostazioni negozio" e seleziona il tempo di attesa di ActiveCampaign prima di attivare le automazioni che utilizzano il trigger "Carrello abbandonato" facendo clic su una delle opzioni.

Puoi anche scegliere se fare in modo che la casella di controllo "Accetta marketing" sia visibile e selezionata per impostazione predefinita.

Una volta configurata l'integrazione di Deep Data con WooCommerce sia nel tuo plugin ActiveCampaign for WooCommerce che nell'account ActiveCampaign, tutti gli ordini e i carrelli abbandonati da quel momento in poi verranno sincronizzati automaticamente non appena si verificano.

I contatti aggiunti da questa integrazione Deep Data avranno il tag woocommerce-customer.

I completamenti delle transazioni, i carrelli abbandonati e le preferenze di opt-in "Accetta marketing" verranno sincronizzati con il tuo account ActiveCampaign sia per i clienti connessi che per gli ospiti.

Inoltre, gli ordini con qualsiasi stato per questi contatti verranno sincronizzati con il tuo account man mano che vengono eseguiti. Questo comprende gli ordini in cui il pagamento è stato accettato, è in attesa, non è riuscito ed è stato rimborsato.

Se hai bisogno di disconnettere il tuo negozio WooCommerce, puoi farlo facendo clic sull'integrazione WooCommerce e quindi sul pulsante Disconnetti.

Tutti i dati già sincronizzati da quel negozio WooCommerce non verranno eliminati e rimarranno anche dopo che il negozio è stato disconnesso.

Come gestire l'integrazione e la sincronizzazione degli ordini cronologici

Una volta che il tuo negozio WooCommerce è connesso, puoi gestire la connessione in qualsiasi momento dalla pagina Impostazioni > Integrazioni nel tuo account ActiveCampaign.

Pulsante "Disconnetti"

La selezione del pulsante Disconnetti impedirà la sincronizzazione futura dei dati degli ordini e dei clienti nell'account ActiveCampaign. Tuttavia, non rimuoverà i dati di pagamento e dei clienti sincronizzati in precedenza.

Pulsante "Sincronizza dati cronologici"

La selezione del pulsante Sincronizza dati cronologici sincronizzerà i seguenti dati di WooCommerce:

  • Tutti i contatti nel tuo account WooCommerce e tutti gli ordini che hanno effettuato.
  • Tutti i contatti nel tuo account WooCommerce che non hanno effettuato ordini con te.
  • Tutti gli ordini effettuati da contatti già esistenti nel tuo account ActiveCampaign.

Una volta avviata, la sincronizzazione verrà eseguita in background e sarà possibile uscire dalla pagina o chiuderla.

I dati dei carrelli abbandonati precedenti non verranno sincronizzati. Inoltre, i dati cronologici sincronizzati non attiveranno l'esecuzione di alcuna automazione che utilizzi il trigger di automazione "Effettua un acquisto". 

Come sincronizzare i dati dei carrelli abbandonati di WooCommerce

Se un ordine viene creato in WooCommerce ma non completato entro un intervallo di tempo specifico, l'ordine viene considerato abbandonato. Puoi determinare questo intervallo di tempo accedendo al tuo account Wordpress e facendo clic sulla scheda "Impostazioni negozio" nel plugin ActiveCampaign for WooCommerce.  

I dati dei carrelli abbandonati vengono sincronizzati sia per i clienti che hanno effettuato l'accesso al tuo negozio che per gli ospiti.

Per tracciare con successo i dati dei carrelli abbandonati nel tuo account ActiveCampaign, devi impostare l'integrazione di Deep Data con WooCommerce nel tuo account ActiveCampaign e installare/configurare il plugin WordPress ActiveCampaign for WooCommerce. Consulta questa sezione per istruzioni dettagliate sulla configurazione di questa integrazione. 

In ActiveCampaign verranno creati record dei contatti per tutti i clienti che non dispongono di un account in ActiveCampaign quando abbandonano il carrello nel tuo negozio.

Dati WooCommerce nella pagina del profilo del contatto

Quando i contatti vengono sincronizzati da un negozio WooCommerce tramite l'integrazione con Deep Data, i loro ordini e le informazioni sui carrelli abbandonati verranno visualizzati in una casella Ecommerce nella loro pagina del profilo:

Sarai in grado di ordinarli per attività di Ecommerce:

Se hai più di un negozio WooCommerce collegato al tuo account ActiveCampaign, potrai anche ordinarli per nome del negozio.

Mostreremo anche le entrate totali, gli ordini totali e il numero di prodotti acquistati:

La casella Ecommerce mostrerà anche le seguenti informazioni:

  • Numero d'ordine
  • Totale (prezzo dell'ordine)
  • Data e ora dell'ordine
  • Stato dell'ordine (Completato o Abbandonato)
  • Nome del negozio

La selezione del pulsante "Prodotti" aprirà i dettagli di quell'ordine specifico sul lato destro della schermata.

Qui vedrai le seguenti informazioni per quell'ordine:

  • Stato dell'ordine
  • Numero d'ordine (questo conterrà un link che aprirà l'ordine in WooCommerce)
  • Totale dell'ordine
  • Data e ora dell'ordine
  • Codice sconto e prezzo scontato (se utilizzato)
  • Lista dei prodotti contenuti nell'ordine:
    • Immagine del prodotto (se disponibile)
    • Nome prodotto
    • Categoria prodotto (se disponibile)
    • SKU
    • Quantità ordinata
    • Prezzo del prodotto

Inoltre, verranno visualizzate le informazioni sincronizzate sull'ordine nel flusso di attività per ogni contatto.

Facendo clic sul numero ID ordine in "Dettagli ordine" si aprirà l'ordine nel tuo negozio WooCommerce collegato.

Inoltre, quando un contatto abbandona un carrello o completa un acquisto, vedrai una voce per tale attività nel flusso di attività del contatto:

Mentre con questa integrazione sincronizziamo tutti i contatti (clienti connessi e ospiti) che selezionano la casella "Accetta marketing" e quelli che non lo fanno, questa preferenza di opt-in non verrà visualizzata nella pagina del profilo del contatto.

Per vedere quali contatti hanno scelto di accettare marketing tramite il tuo negozio WooCommerce, dovrai creare una ricerca avanzata utilizzando la condizione del segmento "Ecommerce > ha scelto di accettare marketing".

Campi dei contatti importati da WooCommerce

Di seguito sono riportati i campi importati da WooCommerce e i campi in ActiveCampaign a cui sono mappati:

WooCommerce ActiveCampaign
Nome Nome
Cognome Cognome
Email Email
Campo Azienda in "Indirizzo di fatturazione cliente" Organizzazione
Campo Telefono in "Indirizzo di fatturazione cliente" Telefono
Nome prodotto Nome prodotto
Categoria prodotto Categoria prodotto
ID prodotto ID prodotto
Prezzo dell'ordine Prezzo dell'ordine
Valuta dell'ordine Valuta
Metodo di spedizione ordine Metodo di spedizione ordine

Ulteriori informazioni

Utilizzare le condizioni di segmentazione dell'Ecommerce
Le condizioni di segmentazione dell'Ecommerce saranno disponibili nel tuo account una volta che abiliti l'integrazione di WooCommerce. Puoi utilizzare queste condizioni per creare istruzioni condizionali "If/Else" nelle automazioni, contenuto condizionale nelle tue campagne, condizioni obiettivo nelle tue automazioni, configurare automazioni "split test", aggiornare un punteggio dell'offerta o un punteggio del contatto, inviare campagne mirate creando segmenti di liste e altro ancora.

Personalizzare le comunicazioni
Utilizza i tag di personalizzazione Deep Data nelle campagne e nelle email di automazione. In questo modo potrai visualizzare dinamicamente contenuto specifico del contatto nei messaggi.

Avviare un'automazione quando un cliente effettua un acquisto
Aggiungi un contatto a un'automazione non appena effettua un acquisto con il trigger di automazione "Effettua un acquisto".

Recuperare i carrelli abbandonati
Leggi i dettagli della nostra funzionalità Carrello abbandonato e scopri come avviare un'automazione quando un cliente abbandona il carrello. 

Visualizzare le informazioni sugli ordini nella posta in arrivo unificata Conversazioni
Se utilizzi Conversazioni, gli agenti vedranno una panoramica della cronologia degli ordini di un visitatore noto. Queste informazioni verranno visualizzate dinamicamente nella posta in arrivo unificata Conversazioni ogni volta che viene aperta una conversazione con un visitatore noto. Gli agenti possono utilizzare queste informazioni per ottenere un contesto più ampio quando interagiscono con un visitatore, il che consentirà un coinvolgimento più profondo.

Altre domande? Invia una richiesta