Come utilizzare l'invio predittivo per automatizzare i tempi di invio

L'invio predittivo è disponibile sui seguenti piani:

  • Professionale
  • Azienda

È possibile inviare qualsiasi e-mail di automazione ai contatti in base ai propri orari di apertura abituali. In questo modo si aumenta il coinvolgimento con le comunicazioni e si crea un'esperienza altamente personalizzata per ciascuno dei contatti.

Se non si è sicuri di come creare un'e-mail di automazione o automazione, l'articolo della Guida "Creazione di una procedura dettagliata per l'automazione" guiderà l'utente attraverso tale processo.

L'invio predittivo non è disponibile per le campagne o gli account di prova.

Come funziona

Raccogliamo dati di apertura per ogni contatto che interagi per le tue e-mail. Quando un contatto nell'automazione raggiunge un'azione e-mail con l'opzione "Invia con invio predittivo" selezionata, useremo i dati di apertura del contatto per prevedere il momento migliore per inviare loro la tua email. L'e-mail verrà quindi accodata per l'invio all'ora prevista del contatto nel proprio fuso orario, entro 24 ore dal passaggio di invio della posta elettronica.

 Per garantire che continuiamo a inviare nei momenti migliori, il 10% delle e-mail esplorerà altri momenti della giornata per l'invio. Ciò significa che il 10% dei contatti riceverà e-mail in un momento casuale per continuare ad addestrare e migliorare il modello. Ciò non influisce sull'invio di contatti senza dati registrati, ma influisce su tutti i contatti che interagiscono con blocchi di invio predittivi che hanno un "tempo migliore" già calcolato.

Dopo aver raggiunto il passaggio di invio e-mail, il contatto procederà immediatamente all'azione successiva nell'automazione. Come procedura consigliata, ti consigliamo di aggiungere un'attesa condizionale proprio sotto l'azione "Invia e-mail" che "Aspetta fino a quando" viene inviata la tua email. Ciò è particolarmente utile se non si desidera che il contatto progredito attraverso l'automazione fino a quando l'e-mail viene inviata a loro. (Ulteriori informazioni di seguito).

L'e-mail verrà visualizzata nella pagina del profilo del contatto sotto il flusso di attività una volta inviata. 

L'opzione "Invia all'ora prevista" non è consigliata per le e-mail di automazione sensibili al fattore tempo.

Nuovi contatti senza dati di apertura

Se non ci sono dati aperti per il contatto, la campagna verrà inviata in un momento casuale entro 24 ore dal contatto che raggiunge il passaggio "Invia un'e-mail".

I contatti che utilizzano un dispositivo Apple con iOS 15 con Mail Privacy Protection (MPP) abilitato

Email opens non provengono da utenti Apple Mail con MPP abilitato, pertanto, l'invio predittivo non può analizzare il loro comportamento. Per questi utenti, selezioneremo una finestra di invio casuale in base ai tempi di picco di coinvolgimento noti del nostro modello.

Come utilizzare l'invio predittivo

1. Dalla tua automazione, individua l'e-mail con cui desideri utilizzare l'invio predittivo e fai clic su di essa per aprirla.

Tieni presente che puoi anche trascinare e rilasciare una nuova azione "Invia e-mail" alla tua automazione, seguire i passaggi per la creazione di una nuova e-mail, quindi fare clic sull'azione "Invia e-mail" nell'automazione per utilizzare questa impostazione.

2. Avrai due opzioni tra cui scegliere: Invia immediatamente o Invia con invio predittivo. Fai clic sull'opzione "Invia con invio predittivo". 

Si noti che se non si seleziona nessuna delle due opzioni, l'e-mail verrà inviata immediatamente quando il contatto raggiunge questo passaggio nell'automazione.

3. Fai clic sul pulsante "Salva" .

Aggiunta di un'attesa

condizionale Si consiglia di aggiungere un'attesa condizionale dopo l'azione "Invia e-mail" nell'automazione. Questo perché ogni contatto procederà immediatamente attraverso il flusso di lavoro dopo aver raggiunto l'azione "Invia e-mail", anche se è selezionata l'opzione "Invia con invio predittivo". L'aggiunta dell'attesa condizionale dopo l'azione di posta elettronica consentirà ai contatti di accodare in questo passaggio di attesa fino all'invio del messaggio di posta elettronica. Non appena l'e-mail viene inviata, si sposterà al passaggio successivo della vostra automazione. 

Si noti che questa attesa condizionale non deve sostituire i passaggi di attesa esistenti nell'automazione.

Per aggiungere un'attesa condizionale all'automazione:

1. Trascina e rilascia il blocco di azione Attendi , appena sotto la tua e-mail nel generatore di automazione.

2.  Fai clic su "Attendi fino a quando non vengono soddisfatte condizioni specifiche".

3. Verrà aperto l'Editor delle condizioni. Fai clic sul menu a discesa "Editor condizioni" e fai clic su Azioni > è stato inviato . Nel campo a destra, inserisci il nome dell'e-mail di automazione e fai clic su "Salva".

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 6 su 6

Have more questions? Submit a request

Start free trial