Importa offerte in ActiveCampaign

Disponibile con i piani Plus, Professional ed Enterprise.

Puoi utilizzare lo strumento d'importazione per trasferire le offerte aperte da un file CSV al tuo account ActiveCampaign. Questa funzione può esserti utile se in precedenza ti appoggiavi a un CRM diverso e ora desideri utilizzare la funzione CRM di ActiveCampaign.

Prendi nota

  • Gli amministratori dell'account hanno accesso a questa funzione. Tutti gli altri gruppi di utenti devono invece disporre dell'autorizzazione per utilizzarla
  • Lo strumento d'importazione funziona solo con file CSV
  • La dimensione massima del file d'importazione è 100 MB
  • I campi personalizzati di pipeline, fasi e offerte devono essere configurati in ActiveCampaign prima dell'importazione
  • I proprietari delle offerte (utenti di account ActiveCampaign) devono essere creati in ActiveCampaign prima dell'importazione
  • Lo stato di tutte le offerte che verranno importate in ActiveCampaign sarà impostato su "Aperto"
  • Alle offerte che non hanno un valore specifico ne sarà assegnato uno predefinito di 100 $ al momento dell'importazione
  • Nel corso di un'importazione, non è possibile importare più contatti in una singola offerta
  • Nel corso di un'importazione, non è possibile creare un ruolo di contatto per un'offerta Per creare un ruolo di contatto per un'offerta, è necessario utilizzare l'API

Requisiti del file CSV d'importazione delle offerte 

Il file CSV dovrà contenere i seguenti elementi:

  • Pipeline
    Il nome dovrà corrispondere esattamente a una pipeline esistente nel tuo account ActiveCampaign. Ogni pipeline deve avere un nome univoco.
  • Fase
    Il nome dovrà corrispondere esattamente a una fase esistente nel tuo account ActiveCampaign. In pipeline diverse, è possibile avere fasi con lo stesso nome.
  • Titolo dell'offerta
    Nel tuo file, ogni offerta deve avere un titolo. Se un'offerta risulta senza titolo, verrà segnalato un errore.
  • Proprietario dell'offerta (indirizzo email o nome utente ActiveCampaign)
    Ogni offerta nel file deve avere un proprietario definito. Il proprietario di un'offerta è un utente di un account ActiveCampaign. Puoi utilizzare il nome utente dell'account ActiveCampaign del proprietario dell'offerta o il suo indirizzo email.
  • ID offerta (facoltativo)
    Se desideri aggiornare le offerte nel tuo account durante l'importazione, il file CSV dovrà contenere una colonna per gli ID offerta. Per individuare l'ID per le tue offerte, devi prima esportarle. Il file di esportazione conterrà l'ID di ogni offerta. 
  • Contatto (indirizzo email o ID contatto ActiveCampaign) o Account (Nome o ID account ActiveCampaign)
    Ogni offerta nel file dev'essere associata a un contatto o a un account.
    • Se si utilizza il contatto,
      occorre inserire nel file un indirizzo email univoco o un ID contatto ActiveCampaign. L'importatore cercherà corrispondenze esatte dell'indirizzo email o dell'ID contatto. Se viene rilevata una corrispondenza esatta per entrambi, il contatto in ActiveCampaign sarà aggiornato con le informazioni contenute nel file. Se non viene rilevata una corrispondenza esatta per un indirizzo email, verrà creato un nuovo profilo di contatto. Se non viene rilevata una corrispondenza esatta per un ID contatto, verrà segnalato un errore d'importazione.
    • Se si utilizza Account,
      occorre indicare nel file un nome account o un ID account ActiveCampaign. L'importatore cercherà corrispondenze esatte del nome dell'account o dell'ID account. Se viene rilevata una corrispondenza esatta per entrambi, l'account in ActiveCampaign verrà aggiornato con le informazioni presenti nel file. Se non viene rilevata una corrispondenza esatta per un nome account, verrà creato un nuovo account in ActiveCampaign. Se non viene rilevata una corrispondenza esatta per ID account, si verifica un errore d'importazione.

        Non è possibile assegnare un proprietario dell'account durante il processo d'importazione delle offerte. Se il tuo file CSV contiene una colonna "Account", assegneremo tutti gli account presenti nel file al proprietario dell'account predefinito. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Come assegnare la proprietà degli account.

  • Assicurati che i valori dei campi non contengano interruzioni di riga. Questo potrebbe far fallire il processo d'importazione
  • I campi data devono seguire questo formato: AAAA-MM-GG
  • I valori multipli all'interno di un campo devono essere separati da una o più virgole: Opzione 1, Opzione 2

Come importare le offerte nel tuo account ActiveCampaign

  1. Fai clic su "Offerte" nel menu a sinistra.
  2. Fai clic su "Importa offerte
  3. ". Apparirà un modale "Importa offerte".
  4. Fai clic sul pulsante "Seleziona file". Fai clic sul file CSV che desideri importare.
  5. Il file verrà caricato all'importatore.
    • Successivamente, dovrai mappare le colonne dal tuo file ai campi di ActiveCampaign.
    • Tenteremo di mappare i campi automaticamente in base alle intestazioni contenute nel file
    • Nella colonna a destra, Valori campo, potrai visualizzare un'anteprima dei valori dei campi Per mappare i campi, fai clic su ciascun campo nome del menu a discesa di ActiveCampaign in modo da assegnarlo a una colonna del tuo file.
    • È possibile mappare soltanto una colonna per campo
  6. Tieni presente che, se non viene mappato il "Valore dell'offerta", al momento dell'importazione sarà assegnato un valore predefinito di 100 $
    • Facendo clic sul menu "Opzioni avanzate" è possibile:
    • Utilizzare i valori predefiniti per i campi obbligatori lasciati vuoti
      Se nel file non viene inserito un valore per i campi obbligatori né applicata l'opzione del valore predefinito, il record verrà ignorato dall'importatore. Consentire ai campi vuoti di sovrascrivere i dati esistenti
      Per impostazione predefinita, questa funzione è disattivata. Ciò significa che i dati esistenti nel tuo account ActiveCampaign non saranno sovrascritti dai campi vuoti del file CSV.
    • Se desideri sovrascrivere i dati esistenti con i campi vuoti del file, fai clic sull'interruttore per impostarlo su "On". Selezionare una pipeline predefinita
      Tutte le offerte che non dispongono di una pipeline elencata nel file CSV saranno aggiunte a questa pipeline predefinita.
    • Per utilizzare questa opzione, fai clic sull'elenco a discesa "Pipeline", quindi sulla pipeline che desideri impostare come predefinita. Selezionare una fase predefinita per le offerte che non ne hanno una nel tuo file CSV
      Tutte le offerte che non hanno una fase nel CSV saranno aggiunte a questa fase predefinita.
  7. Per utilizzare questa opzione, fai clic sull'elenco a discesa "Fase", quindi sulla fase che desideri impostare come predefinita.

Al termine, fai clic sul pulsante "Importa". Il file inizierà a essere importato nel tuo account ActiveCampaign.

Durante l'importazione, è possibile chiudere o allontanarsi dalla pagina.

Visualizza i risultati dell'importazione delle offerte Nella pagina Stato importazione sono elencate tutte le importazioni di offerte e account eseguite nel tuo account.

Ricorda che, per accedere a questa pagina, devi avere l'autorizzazione a importare offerte o account.

  1. Per individuare la pagina Stato importazione:
  2. Fai clic su "Impostazioni" nel menu a sinistra.

Fai clic su "Stato importazione

  • ".
  • Ogni importazione di offerte e account conterrà le seguenti informazioni:
  • Nome del file
  • Data d'importazione
  • Importato da (riporta il nome utente della persona che ha eseguito l'importazione)
  • Stato dell'importazione (completata o non riuscita)
  • Tipo d'importazione (offerta o account)

Numero di righe che contengono errori

File errori da scaricare (disponibile solo se le righe contengono errori) Visualizza gli errori d'importazione delle offerte Se si sono verificati errori durante l'importazione, nel file verrà visualizzato il numero di righe interessate. Forniremo anche un file CSV scaricabile contenente gli errori.

Puoi utilizzarlo per avere maggiori informazioni su quali righe non sono state importate e perché.

  • Queste informazioni si trovano nella pagina Stato importazione del tuo account ActiveCampaign.
  • I messaggi di errore nel file possono includere:
  • ID account non trovato
    Questo errore sarà visualizzato se hai mappato l'ID account senza una corrispondenza esatta in ActiveCampaign
  • ID contatto non trovato
    Questo errore sarà visualizzato se hai mappato l'ID contatto senza una corrispondenza esatta in ActiveCampaign.
  • ID offerta non trovato
    Questo errore sarà visualizzato se hai mappato l'ID offerta senza una corrispondenza esatta in ActiveCampaign.
  • Email del proprietario dell'offerta non trovata
    Questo errore sarà visualizzato se hai mappato l'email del proprietario dell'offerta senza una corrispondenza esatta in ActiveCampaign.
  • Nome utente del proprietario dell'offerta non trovato
    Questo errore sarà visualizzato se hai mappato il nome utente del proprietario dell'offerta senza una corrispondenza esatta in ActiveCampaign.
  • Titolo dell'offerta non fornito
    Questo errore sarà visualizzato se il file non conteneva un titolo per un'offerta.
  • Campo "email" non trovato
    Questo errore sarà visualizzato se hai mappato l'indirizzo e-mail di un contatto e la riga non ha rilevato un'email.
Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 1 su 12

Have more questions? Submit a request

Start free trial