Come connettere Salesforce ad ActiveCampaign

A partire dal 1° giugno 2021, questa integrazione è disponibile su tutti i livelli del piano Salesforce e sui livelli del piano Professional ed Enterprise ActiveCampaign.

Se utilizzi un piano Plus o Lite e hai collegato l'integrazione prima del 1° giugno 2021, le istruzioni in questo articolo sono ancora valide.


L'integrazione
di ActiveCampaign Salesforce fornisce una sincronizzazione bidirezionale tra il tuo account ActiveCampaign e il tuo account Salesforce.

Questa integrazione ti consentirà di:

  • Aggiungi lead e contatti Salesforce in ActiveCampaign
  • Aggiungi contatti ActiveCampaign in Salesforce come contatti e lead
  • Sincronizzare gli aggiornamenti tra le due piattaforme quando un contatto o un lead registra modifiche in una delle due piattaforme
  • Invia una campagna creata in ActiveCampaign a un lead o a un contatto dal suo record Salesforce
  • Inserisci il lead o il contatto in un'automazione creata in ActiveCampaign dal loro record Salesforce

Questo articolo ti mostrerà come installare e configurare l'integrazione.

Prendi nota

  • Avrai bisogno di un account Salesforce con Lightning Experience abilitato per utilizzare questa integrazione. Questo non funzionerà con Salesforce Classic
  • Configurerai e gestirai questa integrazione tramite il tuo account Salesforce
  • L'amministratore di Salesforce dovrà completare la configurazione dell'integrazione. Dovranno inoltre aggiungere i componenti ActiveCampaign ai layout di pagina Lead e Contatti in Salesforce
  • Puoi collegare il tuo account Salesforce a un solo account ActiveCampaign
  • I lead e i contatti in Salesforce devono avere un indirizzo email per potersi sincronizzare con ActiveCampaign
  • Per disinstallare l'integrazione di ActiveCampaign Salesforce, consulta questo articolo della Guida di Salesforce su come disinstallare un pacchetto. Una volta disinstallato il pacchetto, i dati non verranno più sincronizzati tra Salesforce e ActiveCampaign. Inoltre, non sarà possibile utilizzare nessuno dei componenti ActiveCampaign nel proprio account Salesforce. I dati precedentemente sincronizzati non verranno eliminati

Configurare il dominio personalizzato per Salesforce Lightning

Per installare l'app ActiveCampaign for Salesforce, è necessario configurare un dominio personalizzato per Salesforce Lightning. Se è già abilitato un dominio, è possibile ignorare questo passaggio.

  1. Dal tuo account Salesforce, fai clic sull'icona a forma di ingranaggio. Quindi fare clic su "Configurazione".
  2. Fai clic su "Impostazioni azienda", quindi su "Il mio dominio".
  3. Digita il dominio nel campo fornito e fai clic sul pulsante "Verifica disponibilità".
  4. Dopo che il dominio è stato registrato, aggiorna la pagina. Si desidera attendere circa cinque minuti prima di aggiornare la pagina.
  5. Fai clic sul pulsante "Accedi" per accedere nuovamente al tuo account Salesforce utilizzando il nuovo dominio personalizzato che hai registrato.
  6. Fai clic sul pulsante "Distribuisci agli utenti".

Installare l'app ActiveCampaign Salesforce

In questa sezione verrà illustrato come installare l'app ActiveCampaign Salesforce nel proprio account Salesforce.

  1. Dal tuo account Salesforce, fai clic sui punti in alto a sinistra del tuo account, quindi fai clic sul pulsante "Visita AppExchange".
  2. Cerca ActiveCampaign, quindi fai clic sull'app ActiveCampaign.
    ActiveCampaign_app_in_Salesforce.png
  3. Fai clic sul pulsante "Scaricalo ora".
  4. Apparirà una modalità "Accedi ad AppExchange". Fai clic sul pulsante "Apri schermata di accesso".
  5. Si aprirà una modalità "Consenti accesso?". Fai clic sul pulsante "Consenti" per consentire a Salesforce di accedere al tuo account ActiveCampaign.
  6. Fai clic sul pulsante "Installa qui" situato nella casella "Installa in questa organizzazione".
  7. Fai clic sulla casella "Termini e condizioni", quindi fai clic sul pulsante "Conferma e installa".
  8. Fai clic sull'opzione "Installa solo per amministratori", quindi fai clic sul pulsante "Installa". Si noti che gli amministratori saranno in grado di assegnare autorizzazioni agli utenti Salesforce.
  9. Apparirà una finestra modale "Approva accesso di terze parti". Fai clic sulla casella "Sì, concedi l'accesso a questi siti Web di terze parti", quindi fai clic sul pulsante "Continua".

L'applicazione inizierà a essere installata nel tuo account Salesforce. Quando l'applicazione viene installata, verrà elencata nell'icona di avvio delle app Salesforce, dove è possibile iniziare a configurarla.

Assegnare set di autorizzazioni agli utenti di Salesforce

Sono disponibili due set di autorizzazioni per gli utenti di Salesforce:

  • ActiveCampaign Package Manager Set di autorizzazioni
    Disponibile con la versione 1.38. Questo è per gli utenti che configureranno e manterranno l'integrazione. 
  • Set di autorizzazioni
    utente standard di ActiveCampaign Questo è per gli utenti che interagiranno con i componenti di ActiveCampaign e visualizzeranno le attività.
Assegna il set

di autorizzazioni ActiveCampaign Package Manager Per installare correttamente il pacchetto ActiveCampaign Managed Care nel tuo account Salesforce:

  • Il set di autorizzazioni di ActiveCampaign Package Manager deve essere applicato agli utenti che configureranno e gestiranno l'applicazione
  • L'utente deve disporre di un profilo di amministratore di sistema. Ciò garantirà il corretto accesso alle impostazioni

dell'organizzazione Salesforce Assegna il set

  1. di autorizzazioni ActiveCampaign Package Manager Nel tuo account Salesforce, fai clic sull'icona a forma di ingranaggio, quindi fai clic su "Configurazione".
    salesforce_setup.png
  2. Fai clic su "Utenti" nel menu a sinistra. Il menu Utenti si espanderà.
  3. Fai clic su "Set di autorizzazioni".
  4. Verrà caricata la pagina Set di autorizzazioni. Fai clic su "ActiveCampaign Package Manager".
  5. Si aprirà il set di autorizzazioni "ActiveCampaign Package Manager". Fai clic sul pulsante "Gestisci assegnazioni".
  6. Fai clic sul pulsante "Aggiungi assegnazioni".
  7. Seleziona la casella accanto agli utenti a cui desideri assegnare il set di autorizzazioni.
  8. Fai clic sul pulsante "Assegna".
Assegnare il set

di autorizzazioni utente standard activeCampaign Una volta installata l'app ActiveCampaign per Salesforce, è possibile concedere a utenti specifici dell'account Salesforce l'autorizzazione a interagire con i componenti ActiveCampaign e visualizzare le attività di ActiveCampaign.

Questo set di autorizzazioni deve essere applicato a tutti gli utenti che aggiornano i record in Salesforce per i contatti e i lead sincronizzati. Una volta impostata questa autorizzazione:

  • Le modifiche apportate ai record di contatti e lead sincronizzati verranno monitorate dall'integrazione di ActiveCampaign Salesforce
  • I record di contatto e lead aggiornati avranno un " In attesa della prossima sincronizzazione" stato in Salesforce. Ciò consentirà all'integrazione di sincronizzare gli aggiornamenti con ActiveCampaign

Assegna il set

  1. di autorizzazioni utente standard ActiveCampaign Nel tuo account Salesforce, fai clic sull'icona a forma di ingranaggio, quindi fai clic su "Configurazione".
    salesforce_setup__2_.png
  2. Fai clic su "Utenti" nel menu a sinistra. Il menu Utenti si espanderà.
  3. Fai clic su "Set di autorizzazioni".
  4. Verrà visualizzata la pagina Set di autorizzazioni. Fai clic su "Utente standard ActiveCampaign".
  5. Si aprirà il set di autorizzazioni "ActiveCampaign Standard User". Fai clic sul pulsante "Gestisci assegnazioni".
  6. Fai clic sul pulsante "Aggiungi assegnazioni".
  7. Seleziona la casella accanto agli utenti a cui desideri assegnare il set di autorizzazioni.

  8. Fai clic sul pulsante "Assegna".

Passaggio 1 dell'installazione: connessioni di sistema

Dopo aver installato l'applicazione ActiveCampaign nell'account Salesforce, è possibile impostare la connessione tra le due piattaforme. Ciò consentirà a entrambi gli account di inviarsi i dati l'un l'altro.

In questo passaggio, accederai a ActiveCampaign Setup Assistant, aggiungerai la chiave API ActiveCampaign a Salesforce e autorizzerai l'account ActiveCampaign ad accedere al tuo account Salesforce.

Questa configurazione viene eseguita tramite il tuo account Salesforce e dovrebbe richiedere solo pochi istanti per essere completata.

Accedi a "ActiveCampaign Setup Assistant"
  1. Dal tuo account Salesforce, fai clic sui punti nell'angolo in alto a sinistra per aprire l'icona di avvio delle app.
  2. Fare clic sull'app "ActiveCampaign Setup Assistant". Verrà caricata la pagina Setup.
  3. Fai clic sul pulsante "Inizia".
Aggiungi la chiave API di ActiveCampaign a Salesforce
  1. Nella pagina Connessioni di sistema in Accesso API, digita il nome del tuo account ActiveCampaign nel campo Nome account fornito. Il nome dell'account ActiveCampaign fa parte dell'URL di accesso all'account.
  2. Fornire la chiave API ActiveCampaign.
  3. Fai clic sul pulsante "Autorizza" per autorizzare l'accesso API.

    Se l'autorizzazione ha esito positivo, vedrai una barra verde che dice "Connesso". Se non ha esito positivo, verrà visualizzata una barra rossa che visualizza un messaggio di errore. Se ricevi un messaggio di errore, ricontrolla che il nome dell'account e la chiave API siano accurati e fai nuovamente clic sul pulsante "Autorizza".

  4. Fai clic sul pulsante "Avanti" per accedere alla schermata "Autorizza ActiveCampaign a Salesforce".
Autorizza ActiveCampaign a Salesforce
  1. Nella schermata "Autorizza ActiveCampaign a Salesforce", vedrai una barra nera che dice "Non connesso". Questa schermata sarà simile alla schermata di accesso alle API. Fai clic sul pulsante "Autorizza".
  2. Verrà visualizzata una modalità di accesso a Salesforce. Digita il nome utente e la password del tuo account Salesforce nei campi forniti.
  3. Fai clic sul pulsante "Accedi" e completa il modulo di accesso a Salesforce.
  4. Successivamente, ti verrà chiesto di concedere ad ActiveCampaign l'accesso al tuo account Salesforce. Per consentire l'accesso, fare clic sul pulsante "Consenti".

    Se l'autorizzazione ha esito positivo, vedrai una barra verde che dice "Connesso". Se non ha esito positivo, verrà visualizzata una barra rossa che visualizza un messaggio di errore. Se viene visualizzato un messaggio di errore, provare a riconnettersi di nuovo.

  5. Fare clic sul pulsante "Fine".

Verrai reindirizzato alla pagina principale di installazione e "Connessioni di sistema" avrà un segno di spunta verde.

Passaggio 2 dell'impostazione: mappatura

dinamica dei campi Con il passaggio mappatura dei campi dinamici, è possibile mappare i campi dei contatti da ActiveCampaign ai campi dei contatti e dei lead in Salesforce.

  • La mappatura dei campi Lead standard e Contatto standard sarà già configurata per te. Tuttavia, è possibile scegliere di ignorare il mapping predefinito e utilizzare il proprio
  • Non è possibile mappare i campi dell'offerta da ActiveCampaign a qualsiasi campo in Salesforce
  • Decimali, virgole e simboli di valuta sono supportati se si esegue il mapping a un campo di input di testo ActiveCampaign. Informazioni sulle combinazioni di mappatura dei campi

supportate Per accedere a Dynamic Field Mapping, fare clic sul pulsante "Continua" situato nella pagina di configurazione di ActiveCampaign.

Mappare i campi

dei lead standard La mappatura dei campi dei lead standard è configurata per la maggior parte dei campi. I campi ActiveCampaign mappati includono:

  • Nome di battesimo
  • Cognome
  • Email
  • Telefono
  • Account

Se si desidera modificare i mapping predefiniti, utilizzare gli a discesa in "Campo Salesforce" per selezionare i campi a cui si desidera eseguire il mapping.

Fai clic sul pulsante "Avanti" per procedere alla mappatura del campo lead personalizzato. 

Mappare i campi dei lead personalizzati Mappare i campi

dei contatti personalizzati di ActiveCampaign ai campi dei lead personalizzati di Salesforce. I campi personalizzati sono campi creati per acquisire e archiviare informazioni aggiuntive sui contatti e sui lead.

Se si desidera saltare questo passaggio, fare clic sul pulsante "Avanti" per procedere all'opzione di mappatura successiva.

Mappare un campo di contatto personalizzato ActiveCampaign a un campo lead personalizzato Salesforce:

  1. Fare clic sul pulsante "Aggiungi mappatura". Verrà visualizzata una riga con due campi a discesa. L'elenco a discesa sinistro contiene tutti i campi contatto personalizzati ActiveCampaign e l'elenco a discesa destro contiene tutti i campi lead Salesforce.
  2. Fai clic sul menu a discesa "Seleziona campo ActiveCampaign" e fai clic sul campo personalizzato che desideri mappare. Tutti i campi di contatto personalizzati creati in ActiveCampaign sono elencati in questo menu a discesa.
  3. Fai clic sul menu a discesa sotto "Campo Salesforce" e seleziona il campo Salesforce a cui desideri mappare il campo personalizzato activeCampaign. Completa i passaggi da 1 a 3 precedenti per mappare campi personalizzati aggiuntivi da ActiveCampaign.
  4. Una volta terminata la mappatura dei campi personalizzati, fai clic sul pulsante "Avanti".
Mappa campi

di contatto standard La mappatura dei campi di contatto standard è configurata automaticamente. I campi ActiveCampaign mappati includono:

  • Nome di battesimo
  • Cognome
  • Email
  • Telefono

Se si desidera ignorare i mapping predefiniti, utilizzare gli a discesa in "Campo Salesforce" per selezionare i campi a cui si desidera eseguire il mapping.

Fare clic sul pulsante "Avanti" per procedere alla mappatura dei campi di contatto personalizzati.

Mappare i campi di contatto personalizzati Mappare i campi

di contatto personalizzati di ActiveCampaign ai campi di contatto personalizzati di Salesforce. I campi personalizzati sono campi creati per acquisire e archiviare informazioni aggiuntive sui contatti e sui lead.

Se si desidera saltare questo passaggio, fare clic sul pulsante "Avanti" per procedere all'opzione di mappatura successiva.

Mappare un campo di contatto personalizzato ActiveCampaign a un campo di contatto personalizzato Salesforce:

  1. Fare clic sul pulsante "Aggiungi mappatura". Verrà visualizzata una riga con due campi a discesa. L'elenco a discesa sinistro contiene tutti i campi contatto personalizzati ActiveCampaign e l'elenco a discesa destro contiene tutti i campi lead Salesforce.
  2. Fai clic sul menu a discesa "Seleziona campo ActiveCampaign" e fai clic sul campo personalizzato che desideri mappare. Si noti che tutti i campi contatto personalizzati creati in ActiveCampaign verranno elencati in questo elenco a discesa.
  3. Fai clic sul menu a discesa sotto "Campo Salesforce" e seleziona il campo Salesforce a cui desideri mappare il campo personalizzato activeCampaign. Completa i passaggi da 1 a 3 sopra per mappare tutti i campi personalizzati desiderati da ActiveCampaign.
  4. Una volta terminata la mappatura dei campi personalizzati, fai clic sul pulsante "Avanti".
Piani Plus, Professional ed Enterprise: mappare i campi

dell'account Se si dispone di un account Plus, Professional o Enterprise ActiveCampaign, è possibile impostare una sincronizzazione bidirezionale tra i campi dell'account ActiveCampaign e i campi oggetto dell'account Salesforce.

  1. Fai clic sull'interruttore "Mappatura campo account Salesforce" per impostarlo sulla posizione "On".
  2. Il campo Account ActiveCampaign è mappato automaticamente al campo Nome account Salesforce. Per mappare campi account aggiuntivi, fare clic sul pulsante "Aggiungi mappatura".
  3. Fai clic sul menu a discesa "Seleziona campo ActiveCampaign" e fai clic sul campo che desideri mappare. Si noti che tutti i campi Account creati in ActiveCampaign verranno elencati in questo elenco a discesa.
  4. Fai clic sul menu a discesa sotto "Campo Salesforce" e seleziona il campo Salesforce a cui desideri mappare il campo ActiveCampaign. Completa i passaggi 2-4 precedenti per mappare tutti i campi account desiderati da ActiveCampaign.
  5. Una volta terminata la mappatura dei campi, fai clic sul pulsante "Avanti".
Piani Lite: mappare un campo ActiveCampaign al campo

Nome account Salesforce Se si utilizza un piano Lite ActiveCampaign, è possibile impostare una sincronizzazione bidirezionale tra qualsiasi campo personalizzato nell'account ActiveCampaign e il campo Nome account Salesforce.

Puoi mappare un solo campo da ActiveCampaign al campo Nome account in Salesforce. La mappatura aggiuntiva non è disponibile nel piano Lite.

  1. Fai clic sull'interruttore "Mappatura campo account Salesforce" per impostarlo sulla posizione "On".
  2. Fai clic sul menu a discesa "Seleziona campo ActiveCampaign" e fai clic sul campo che desideri mappare.
  3. Fai clic sul menu a discesa sotto "Campo Salesforce" e seleziona il campo Salesforce a cui desideri mappare il campo ActiveCampaign.
  4. Una volta terminata la mappatura dei campi, fai clic sul pulsante "Avanti".
Mappa delle opportunità

di Salesforce Sincronizza i campi oggetto e oggetto di Salesforce Opportunity con il tuo account ActiveCampaign. Per fare ciò, fai clic sull'interruttore per impostarlo sulla posizione "On".

Per questa iterazione dell'integrazione di Salesforce, avremo i seguenti campi mappati per te:

  • Nome
  • Importo
  • Palco
  • Data di chiusura

Questi mapping non possono essere riconfigurati.

Per ulteriori informazioni sulla sincronizzazione delle opportunità, dei requisiti e dei trigger di automazione aggiuntivi di Salesforce, visita Come funzionano le opportunità di Salesforce con ActiveCampaign.

Per passare al passaggio successivo dell'installazione, fare clic sul pulsante "Fine".

Verrai reindirizzato alla pagina di installazione e "Dynamic Field Mapping" avrà un segno di spunta verde.

Passaggio 3 dell'installazione: configurare le impostazioni di sincronizzazione in uscita

In questo passaggio si determina quali lead e contatti Salesforce verranno sincronizzati con ActiveCampaign e con quale frequenza verrà eseguita la sincronizzazione.Ciò include:

  • Sincronizza lead e contatti con ActiveCampaign. Questo creerà un nuovo record di contatto in ActiveCampaign
  • Sincronizza gli aggiornamenti con i record di contatti e lead. Questo spingerà un aggiornamento ai record dei contatti in ActiveCampaign quando vengono effettuati aggiornamenti ai record in Salesforce per i contatti e i lead sincronizzati

Per accedere alle impostazioni di sincronizzazione in uscita, fare clic sul pulsante "Continua" situato nella pagina di configurazione di ActiveCampaign.

  Leggi l'articolo della guida "Come funziona la sincronizzazione con l'integrazione di ActiveCampaign Salesforce" per scoprire come funziona la sincronizzazione.

  Nota: per i piani Plus, Professional ed Enterprise, sincronizzeremo i dati degli oggetti account se il contatto sincronizzato è associato a un account. Non è necessaria alcuna configurazione aggiuntiva.

Selezione della sincronizzazione

dei lead Selezionare i lead da sincronizzare con ActiveCampaign facendo clic su una delle seguenti opzioni:

  • Non utilizzare Lead
    Selezionare questa opzione se non si sincronizzano i lead da Salesforce in ActiveCampaign.
  • Tutti i lead creati da questo punto in avanti
    Questo sincronizzerà tutti i lead creati in Salesforce dopo che questa impostazione è stata salvata.
  • Lead contrassegnati tramite Process Builder o altro metodo personalizzato
    Questo sincronizzerà tutti i lead il cui valore del campo "ActiveCampaign Sync Status" è "Waiting For Next Sync".
  • Solo lead che soddisfano determinati criteri
    Questo sincronizzerà tutti i lead che corrispondono alle regole impostate quando selezioni questa opzione. Si noti che è possibile utilizzare più di una condizione qui. Se si utilizza più di una condizione, un lead dovrà soddisfare TUTTE le condizioni impostate in questo passaggio per potersi sincronizzare con ActiveCampaign.

Al termine, fai clic sul pulsante "Avanti". 

Selezione sincronizzazione

contatti Selezionare i contatti da sincronizzare con ActiveCampaign facendo clic su una delle seguenti opzioni:

  • Non utilizzare Contatti
    Selezionare questa opzione se non si sincronizzano i contatti da Salesforce in ActiveCampaign.
  • Tutti i contatti creati da questo punto in avanti
    Questo sincronizzerà tutti i contatti creati in Salesforce dopo che questa impostazione è stata salvata.
  • Contatti contrassegnati tramite Process Builder o altro metodo
    personalizzato Questo sincronizzerà tutti i contatti il cui valore del campo "ActiveCampaign Sync Status" è "Waiting For Next Sync".
  • Solo i contatti che soddisfano determinati criteri
    Verranno sincronizzati tutti i contatti che corrispondono alle regole impostate quando si seleziona questa opzione. Si noti che è possibile utilizzare più di una condizione qui. Se si utilizza più di una condizione, un contatto dovrà soddisfare TUTTE le condizioni impostate in questo passaggio per poter eseguire la sincronizzazione con ActiveCampaign.

Al termine, fai clic sul pulsante "Avanti".

Pianificazione

dei processi Nella pagina Pianificazione processi, è possibile determinare la frequenza con cui i dati verranno sincronizzati da Salesforce ad ActiveCampaign. Questa impostazione di sincronizzazione si applica a:

  • Sincronizzazione di lead e contatti per la prima volta con ActiveCampaign di Salesforce
  • Aggiornamento dei contatti sincronizzati in precedenza in ActiveCampaign con le informazioni di Salesforce

Configura la frequenza di sincronizzazione:

  1. Fai clic sul menu a discesa "Frequenza lavoro" a sinistra.
  2. Fare clic su una delle seguenti opzioni: Ogni ora, Ogni 2 ore, Ogni 3 ore, Ogni 4 ore, Ogni 6 ore, Ogni 8 ore, Ogni 12 ore, Una volta al giorno.
  3. Se è selezionato "Una volta al giorno", seleziona l'ora in cui la sincronizzazione deve iniziare ogni giorno. Per fare ciò, fai clic sul menu a discesa "Ora di inizio processo" a destra e fai clic sull'ora in cui desideri eseguire le sincronizzazioni dei dati. Tutte le altre opzioni di frequenza dei processi verranno avviate il prima possibile al termine dell'installazione. 
  4. Al termine, fai clic sul pulsante "Pianifica", quindi fai clic sul pulsante "Fine". 

Per modificare la frequenza di lavoro impostata, fare clic sul pulsante "Rimuovi processo" e apportare le modifiche desiderate . Quindi fare clic sul pulsante "Pianifica".

"Altri processi pianificati" mostra i processi pianificati nell'organizzazione. Questi non sono associati ad ActiveCampaign. 

Passaggio 4 dell'installazione: abilitare il componente ActiveCampaign CX Automation

Se si desidera utilizzare il componente di automazione ActiveCampaign CX (Customer Experience), sarà necessario abilitarlo dalla pagina Installazione di ActiveCampaign nell'account Salesforce. Il componente ActiveCampaign CX Automation richiede Salesforce Lightning.

Il componente ActiveCampaign CX Automation consente di eseguire le seguenti operazioni direttamente da un record di contatto o lead in Salesforce:

  • Inviare una campagna creata in ActiveCampaign a un lead o a un contatto
  • Inserisci il lead o il contatto in un'automazione che hai creato in ActiveCampaign

Per impostare questo componente, fare clic sul pulsante "Continua" situato nella pagina di configurazione di ActiveCampaign. Quindi fare clic sul pulsante "Fine".

Per ulteriori informazioni sui componenti, vedere Come aggiungere componenti e campi ActiveCampaign a Salesforce

Visualizza l'integrazione di Salesforce in ActiveCampaign

Una volta configurata l'integrazione Salesforce, verrà visualizzata la connessione nel tuo account ActiveCampaign. Come promemoria, questa integrazione può essere configurata e gestita solo dal tuo account Salesforce.

Per visualizzare l'integrazione connessa:

  1. Fai clic sull'icona a forma di ingranaggio o su "Impostazioni" nel tuo account ActiveCampaign.
  2. Fai clic su "Integrazioni" nel menu a sinistra.

Verrà elencata l'integrazione di Salesforce.

Passaggi successivi dell'integrazione

Esaminare le risorse seguenti per i passaggi successivi e ulteriori informazioni su questa integrazione.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 4 su 5

Have more questions? Submit a request

Start free trial